Rocambolesca sconfitta per la juniores dell’Olympic Salerno La formazione biancorossa superata al Settembrino della Temeraria

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

foto oly-temRocambolesca sconfitta per la compagine juniores dell’Olympic Salerno. La formazione guidata in panchina da mister Sica viene superata per quattro a tre dalla Temeraria 1957 di San Mango. Il tecnico della formazione biancorossa schiera inizialmente la squadra con il classico 4-4-2 con Bassi a difesa dei pali, difensa composta da Bisogno sulla corsia destra, Citro sulla fascia sinistra e coppia centrale composta da Saviello e Donnarumma.

Quest’ultimo al rientro dopo l’infortunio subito nella sfida con il Costa d’Amalfi, viene adattato da difensore centrale vista la solita emergenza nel reparto arretrato. A centrocampo spazio a Sersante, Donadio, Bruno e Minutolo, coppia d’attacco composta da Altimari e Brancaccio. Passano sette minuti e la formazione ospite passa in vantaggio.

L’Olympic non ci sta ed al 18’ minuto trova la rete del pareggio con un preciso colpo di testa di Altimari. Trascorrono pochi minuti e la Temeraria trova la rete del raddoppio su calcio di punizione. Alla mezz’ora arriva il nuovo pareggio dell’Olympic Salerno: Altimari pesca Minutolo sul filo del fuorigioco ed il capitano non sbaglia. Al 37’ l’Olympic sfiora la rete del vantaggio, la conclusione di Bisogno però termina sul palo. Gol mancato, gol subito: al 41’ arriva la nuova rete del vantaggio della Temeraria. Nella ripresa dopo appena otto minuti arriva anche la rete del 4-2 della formazione ospite. Mister Sica prova a cambiare qualcosa ed al 20’ della ripresa decide di cambiare modulo e di passare al 4-3-3 con Bruno, Donadio e Provenza a centrocampo e tridente d’attacco composto da Brancaccio, Altimari e Pierro. Al 27’ l’Olympic Salerno accorcia le distanze con una precisa punizione di Donadio che viene deviata dalla barriera e finisce in fondo al sacco. Inutile l’assedio finale dell’Olympic Salerno nonostante le due buone occasioni create. Nella prima occasione Brancaccio preferisce tirare anziché servire Pierro ben appostato sulla sinistra, nella seconda circostanza lo stesso Brancaccio serve Altimari, la sua conclusione termina però alta sulla traversa.

Questo infine il tabellino del match:
OLYMPIC SALERNO – TEMERARIA 3-4
OLYMPIC : Bassi, Saviello, Citro (25’st Loddo), Minutolo (20’ st Provenza), Donadio, Donnarumma, Sersante (13’ st Pierro), Bruno (33’ st Caporalello), Bisogno (11’ st De Falco), Brancaccio, Altimari. A DISP. : Caravano, Grimaldi. All. Sica