Quattordici alunni dell’Istituto “Martino Bassi” di Seregno a Salerno per imparare ad andare a vela sulle imbarcazioni Violetta e Gelsomina.  

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com

Quattordici ragazzi del Corso Turistico dell’Istituto d’ Istruzione Superiore “Martino Bassi” di Seregno, in provincia di Monza e della Brianza in Lombardia, il cui Dirigente Scolastico è il professore salernitano Luigi Sabino, saranno per cinque giorni a Salerno, insieme alle loro docenti: Giovanna Santoriello e Carla Ottobrino, per imparare ad andare a vela. Impareranno come salpare, come ormeggiare, come ancorare, come manovrare e regolare le vele, come impostare una rotta, fare nodi sicuri alle cime. Impareranno anche le varie tipologie di vela, come vestirsi quando si va in barca, le  procedure di emergenza in acqua, le norme del primo soccorso  a mare e alcune nozioni di meteorologia,  durante le esercitazioni in barca a vela organizzate dagli esperti docenti e soci delle associazioni marine salernitane che hanno partecipato al progetto di Alternanza Scuola Lavoro, oggi definito PCTO, dell’Istituto di Seregno che vede protagonisti gli alunni del corso turistico, alcuni dei quali sono stranieri e provengono dalla Tunisia, dal Senegal e dal Marocco.  Tutti navigheranno nel Golfo di Salerno sulle barche “Gelsomina”, dell’Associazione Ipotenusa Marina, presieduta da Pino Cirillo, e “Violetta”, dell’armatore Nello Tornitore, Past President e fondatore, nel 2005, dell’Associazione “Divertivento” presieduta dal dottor Oscar Fini.  Le altre due associazioni che hanno aderito al progetto sono: “Barcolina” presieduta da Nino Sorrentino e l’Associazione Marina” presieduta da Massimo D’Alessio   che ugualmente promuovono attività ricreative e sportive dilettantistiche nei settori della vela e della nautica, diffondendo la cultura del mare ed organizzando anche eventi di solidarietà. Il programma del progetto prevede alcune lezioni teoriche e pratiche che saranno tenute dagli esperti soci delle quattro associazioni: Nello Tornitore, Enzo Memoli, Alfredo Ragone, Pino Cirillo, Ciro Manzi,  e Antonio D’agostino. Una lezione sarà dedicata anche alle barche a motore con il socio Renato Amodio che ospiterà i ragazzi sulla sua barca “Marea”. Ad accogliere i ragazzi e portare i saluti del Dirigente Scolastico dell’Istituto “Martino Bassi” di Seregno, Luigi Sabino, è stato il padre,  il professor Michele Sabino, già Preside del Liceo Artistico di Salerno, già docente di Storia dell’Arte, famoso artista salernitano, che guiderà i ragazzi in una visita ai Templi di Paestum. “Vogliamo condividere con questi ragazzi la passione per il mare e insegnare loro i rudimenti della vela” ha spiegato Nello Tornitore portavoce delle quattro associazioni. A far parte dell’organizzazione anche il professor Cosimo Risi, già Ambasciatore Italiano a Berna, in Svizzera.

Aniello Palumbo