Psicoterapia Strategica per individuare le risorse interiori

Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

Si è tenuto presso la Fondazione Ebris di Salerno la presentazione del manuale “La Psicoterapia Strategica a Orientamento Neuroscientifico. Teoria e applicazioni in contesti clinici e non clinici” a cura di Francesco Sessa, direttore didattico del CIPPS, il quale nel suo intervento inziale ha  specificato quanto siano importanti le “ risorse interiori, in che modo e quando una diagnosi crea cambiamento se il terapeuta presta  ascolto , stabilendo  e concordando con il paziente /persona,  obiettivi  finalizzati a migliorare la qualità della vita”.

Il collettaneo nasce dall’impegno di un team di professionisti del Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica – CIPPS di Salerno  per poter presentare le caratteristiche del modello strategico neuroscientifico come facilitatore di processi di cambiamento. Gli autori che hanno contribuito al volume sono Richard Hill, Francesco Sessa, Francesca Marino, Margherita Baione, Gaetano Sciorio, Maria Marino, Emilia Gallizioli, Patrizia Patrizi, Gian Luigi Lepri e Giovanni Maria Guazzo. Gli stessi sono intervenuti nella suggestiva cornice della sala Conferenza del Centro della Fondazione Ebris di Salerno in via de Renzi, difronte ad una nutrita platea di  psicologi, psicoterapeuti, operatori delle Asl, esperti, docenti  e tirocinanti  del CIPPS.

Si è discusso  di come una diagnosi “strategica” individui le  risorse umane di ogni persona, per avviare un processo di cambiamento.

Dopo i saluti istituzionali  del dott. Giulio Corrivetti, capo Dipartimento di Salute Mentale di Salerno,  Gianluca Memoli, presidente X Commissione Consiliare Speciale P.N.R.R., dellaAssessore alle Politiche sociali e giovanili del Comune di Salerno Paola De Roberto e della dirigente ASL Antonella Grandinetti,  sono intervenuti gli  autori, testimoniando esperienze e  interventi   riguardanti studi e ricerche su campo,  che hanno innanzitutto arricchito loro stessi.

Il CIPPS ( Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica) è il primo centro europeo dedicato all’integrazione del modello strategico ericksoniano con la genomica psicosociale di Ernest Lawrence Rossi, presidente Onorario del Centro.

Si occupa di formazione e ricerca oltre ad essere un polo clinico e nasce a Salerno nel 2012 dalla sinergia tra PERSEO S.p.a. Impresa Sociale ed il gruppo di allievi e collaboratori del prof. E. L. Rossi.

Una realtà del nostro territorio  campano di altissimo valore sociale e specialistico. Il confronto tra professionisti, politici, operatori socio-sanitari, che dialogano in una  proficua sinergia,  conferma la validità della ricerca e dello studio finalizzato ad un confronto  per il miglioramento delle terapie e dell’inclusione sociale,  che accompagni la sofferenza e il disagio umano in un percorso comune. Tutto ciò oltre ogni  limite  delle singole teorie, affinchè ognuno abbia il diritto, la possibilità  di “ cambiare strada” e non cadere sempre in quella buca metaforica e  non sempre immaginaria del dolore inconsolabile.

Gilda Ricci