Salerno Identitaria: chi non vuole integrarsi non può essere integrato.

0
432
Gli episodi di incendio causati da extracomunitari in questi giorni a Pontecagnano e a Fuorni fanno riflettere sull’incompatibilità di queste persone con il nostro mondo e la nostra cultura – dichiara Ciro Picariello responsabile di Salerno Identitaria.
In particolar modo l’episodio avvenuto a Pontecagnano presso la casa di Pippi, comunità educativa di tipo familiare che offre servizi ai minori, fà riflettere sull’accoglienza a tutti i costi nonostante gli scadenti risultati poi siano sotto gli occhi di tutti. Allo stesso modo si pensi seriamente a far scontare le pene nei propri paesi d’origine a tutti coloro che delinquono perchè è intollerabile che ogni giorno gli operatori delle forze di polizia debbano rischiare la vita per fermare immigrati sempre più propensi a delinquere o tesi a commettere atti di autolesionismo, come avvenuto nel carcere di Fuorni.
Per questo riteniamo, noi di Salerno Identitaria, che lo Stato soprattutto in tempi di emergenza sanitaria debba dare un segnale forte all’ondata di sbarchi che ogni giorno si riversano sulle coste italiane, chiudendo i porti e rimpatriando nei propri paesi chi si macchia di crimini contro persone ed il patrimonio comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here