Al Premio Sele d’Oro domani i Sud Sound System e Girolio d’Italia.

0
65

manifestoseleDomani un venerdì denso per il Premio Sele d’oro 2015 (Olivero Citra, Salerno).

Alle 12 apre la giornata la sezione “Aperitivo con l’autore”. A presentare il libro “Vita intellettuale e affettiva di Benedetto Croce” sarà lo scrittore stesso  Giancristiano Desiderio, vincitore del Premio Acqui Storia 2014. Il suo libro, arrivato alla quarta edizione, è stato recensito dalle più importanti testate nazionali. Una biografia dettagliata sul filosofo della verità e della libertà che scandaglia il pensiero crociano in maniera esemplare. Coordina l’evento la psicologa Santina Naponiello.

Si prosegue all’insegna della cultura con il “Caffè delle idee”, alle 17 presso Piazza Monumento Milva Carrozza intervista Gianni Mauro autore del libro “La Pistola di Cechov”.

In collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio, il Sele d’Oro ospita la tappa campana di “Girolio d’Italia- Grand Tour” che quest’anno si presenta con l’edizione speciale Expo 2015. Durante l’evento si discuterà della promozione di una olivicoltura sostenibile attraverso la tutela dei paesaggi rurali; a seguire verrà firmata la Carta di Milano, un manifesto concreto e attuabile che coinvolge tutti, donne e uomini, cittadini di questo pianeta, nel combattere la denutrizione, la malnutrizione e lo spreco, nel promuovere un equo accesso alle risorse naturali e garantire una gestione sostenibile dei processi produttivi.

All’incontro, che sarà preceduto alle 18 dalla cerimonia inaugurale e il tradizionale alzabandiera con esecuzione dal vivo dell’Inno d’Italia a cura della banda Musicale di Oliveto Citra condotta dal professore Antonio Conforti,  interverranno: Enrico Lupi, Presidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio;  Carmine Pignata, Sindaco di Oliveto Citra; Raffaele Palmieri, Assessore all’agricoltura del Comune di Oliveto Citra e Antonio Balenzano, direttore dell’Associazione nazionale Città dell’Olio.

Modera l’incontro Margherita Siani giornalista de Il Mattino. Testimonial della tappa sarà Nandu Popu (nome d’arte di Fernando Blasi) una delle voci e autore dei testi dei Sud Sound System, gruppo salentino tra i pionieri del raggamuffin italiano.

La musica diventa protagonista dopo le 21 con il Premio Demo d’autore. In Piazza Europa si esibiranno i vincitori del Demo Selection Days: Chiara Dello Iacovo, Pool Junior, Emilio Gallo & il complesso e i Musicamanovella. A condurre la serata sarà Adriana di Radio KissKiss.

Ospiti d’eccezione della serata i Sud Sound System, band salentina dalla carriera ventennale che si esibirà insieme a Papa Leu Selecter. Il gruppo pugliese, ambasciatore del reggae in Italia e nel mondo, con le sue inconfondibili sonorità mediterranee Made in Salento, accederà il palco del Sele d’Oro. La loro musica rispecchia la gioia, la speranza, la convinzione e l’impegno sociale con cui il gruppo si è sempre espresso e contraddistinto in oltre vent’anni di carriera.

In condizioni climatiche avverse la serata si sposterà nel Palasele di Oliveto Citra.

Il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno si concluderà  sabato 12 settembre con la serata di gala, la consegna dei premi e l’esibizione della cantautrice Fiorella Mannoia. La manifestazione, giunta alla sua XXXI edizione, porta avanti un’idea di Sud alternativa e speranzosa; un Sud che crede nella cultura e nelle proprie potenzialità, che racconta il Mezzogiorno che lavora, che produce e che guarda al futuro con uno sguardo fiducioso.

Quest’anno, ricollegandosi al tema dell’Expo di Milano, il Sele d’Oro ha parlato di “Nutrimenti”, non solo nel senso stretto del termine ma anche di nutrimenti culturali ed economici.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 334.1279577 mandare una mail a segreteria@seledoro.euo visitare il sito www.seledoro.eu

LASCIA UN COMMENTO