Nas al Ruggi ed all’Umberto I, carenza di mascherine e camici, Esposito (Lega): De Luca non faccia proclami e si attivi.

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

I quotidiani locali ( Cronache e Il Mattino) di oggi hanno riportato la notizia del blitz dei Nas
al “Ruggi d’Aragona” di Salerno e all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore. L’obiettivo era quello di verificare se il personale avesse i DPI necessari.

Dal controllo sono emerse importanti carenze: a Nocera mancano le mascherine, ma anche i camici e l’occorrente per la protezione del personale; a Salerno in un reparto manca anche il personale per fronteggiare l’eventuale emergenza.

“Una notizia che irrita e che preoccupa notevolmente – commenta Nicholas Esposito, coordinatore provinciale Salerno Lega Salvini Premier – il governo ci aveva rassicurato che saremmo stati pronti, a chiacchiere. Evidentemente. Dobbiamo mettere i nostri ospedali nelle condizioni di lavorare in tutta sicurezza, tutelando la loro salute e quelli dei pazienti.

Si parla di trenta mascherine in pediatria, insufficienti anche in normali condizioni operative. Il presidente De Luca la smetta di fare conferenze stampe, proclami e battute inutili e prenda coscienza della realtà dei nostri ospedali. Abbiamo medici e professionisti di grandi capacità e competenze ma devono essere messi nelle condizioni di lavorare al meglio con tutto il necessario, non possiamo mandarli allo sbaraglio, sottoponendoli a rischi inutili. Nessun allarmismo, certo ma a volte basterebbe un po’ di buon senso e anticipare i problemi”.