Lunedì bando Infratel per 10 regioni

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame

Ancora si deve chiudere il primo, azzoppato da mille richieste di accesso agli atti in vista di una sofferta aggiudicazione, e lunedì si riparte con il secondo.
Sono i bandi Infratel per la rete a banda ultralarga nelle aree bianche, quelle a fallimento di mercato, che mettono a disposizione un totale di 3 miliardi per portare l’Italia in regola con gli obiettivi dell’Agenda digitale europea.
Il prossimo appuntamento è fissato per dopodomani, 20 febbraio, alle 13, quando scadono i termini per la presentazione delle offerte tecniche ed economiche relative a dieci Regioni (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Basilicata e Sicilia, ma anche la provincia di Trento), divise in sei lotti: sul piatto ci sono 1,25 miliardi per un’infrastruttura che coprirà una popolazione di 5,5 milioni di abitanti (3,9 milioni tra case e aziende) in 3.710 Comuni. La prequalificate, anche se l’ufficialità non c’è, sarebbero OpEn Fiber, Telecom, Acea, Estra, E-Via e Fastweb.

Fonte Ansa