Luci d’Artista, saltata l’inaugurazione, meteo, paura assembramenti e piano sicurezza da rivedere le ragioni.

0
712

E’ saltata l’inaugurazione delle Luci d’Artista a Salerno, inizialmente prevista nel pomeriggio di oggi, nonostante dal Comune di Salerno fino a stamattina sembrava non dovessero esserci dubbi riguardo all’accensione.

A rinviare l’accensione delle luminarie di Natale non solo le condizioni metereologiche, l’aumento della curva dei contagi da Coronavirus che ha spinto il Comune a prendere ulteriore tempo oltre che la non approvazione del piano sicurezza da parte della Prefettura.

La scelta definitiva è giunta nella tarda mattinata di oggi al tavolo del Prefetto di Salerno Francesco Russo, in occasione di una riunione straordinaria del comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico alla presenza del sindaco di Salerno, il comandante dei vigili urbani Rosario Battipaglia, il comandante dei carabinieri Gianluca Trombetti, il Questore Ficarra, il vertice della Guardia di Finanza Oriol De Luca, il responsabile dell’Asl Mimmo Della Porta, l’assessore alla sicurezza del Comune di Salerno Claudio Tringali e di rappresentanti della KLS, la società che ha vinto l’appalto per garantire la sicurezza durante Luci d’Artista.

Al momento si parla di un rinvio con la data presunta di accensione che slitta al 2 o 4 di dicembre in attesa che vengano delineati in modo netto alcuni aspetti sulla sicurezza legati alla manifestazione. Ci sono dei nodi strategici come il transito in Via mercanti, Piazza Portanova e la Rotonda che creano particolare inquietudine, conoscendo i numeri degli anni precedenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here