L’ISTITUTO CALCEDONIA PRIMO A SALERNO AD USARE I SANIFICATORI “REFINEAIR” CHE ABBATTONO IL COVID FINO AL 99,7%  E UTILIZZANO LA  TECNOLOGIA USATA DALLA NASA PER SANIFICARE LE NAVICELLE SPAZIALI.

0
3009
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Aria eccellente all’Istituto Comprensivo Calcedonia di Salerno, il primo  nella nostra città ad installare in tutte le aule del plesso di via Guglielmini i dispositivi di sanificazione attiva dell’aria della RefineAir:” Utilizzano la tecnologia  innovativa  della fotocatalisi, che normalmente avviene in natura,  abbinata alla ionizzazione bipolare: la stessa tecnologia utilizzata dalla NASA per sanificare le navicelle spaziali” –  ha spiegato il dottor Pasquale Sannini titolare della società “RefineAir” che dal 2014  si occupa di sanificazione degli ambienti nella sede di  Salerno e nelle filiali di Roma e Milano –  “Attraverso l’applicazione continua H24 di questi dispositivi, che generano perossido d ’idrogeno (acqua ossigenata), si eliminano: la carica microbica  e i composti organici volatili dall’ambiente e dalle superfici. Si abbattono i virus, si catturano le polveri sottili PM2,5 e PM10, si degradano i batteri, si decompongono le sostanze nocive quali formaldeide, benzene, alcoli, ammoniaca, detergenti chimici profumati, e anche le sostanze nocive per la salute dell’essere umano come le muffe, anche quelle che si creano lungo le pareti (lieviti). Si riducono anche i cattivi odori di cucina, di fumo di sigaretta e odori di animali domestici. I test di laboratorio dell’Ospedale “Luigi Sacco” di Milano, hanno dimostrato che i nostri prodotti, che utilizzano la tecnologia “Dust Free”, abbattono il Covid fino al 99,7% in 20 minuti. Questa tecnologia è utilizzabile anche sulle auto e su tutti i mezzi di trasporto che prevedono un ampio flusso di trasportati”. In ognuna delle  23 aule  dell’Istituto Calcedonia sono stati installati i silenziosi dispositivi della RefineAir come ha spiegato la Dirigente Scolastica Mirella Amato:” Abbiamo circa 500 alunni in questo plesso ed era importante tutelarli. Grazie a questi dispositivi, che sono stati comprati grazie ai finanziamenti previsti dal “Decreto Sostegni” per la scuola, non è necessario tenere sempre le finestre aperte per far circolare l’aria; possiamo anche far lasciare i libri in classe ai bambini che non sono costretti a portali a casa e poi di nuovo a scuola perché vengono sanificati  se lasciati sui banchi.  Ho notato  anche che non si deposita la polvere e per i soggetti allergici è molto importante”. Hanno partecipato alla presentazione ufficiale dei dispositivi le collaboratrici della Dirigente Scolastica: le professoresse Rossella Conte e Floriana Grisolia, la RSPP e Presidente del Consiglio d’Istituto Gioita Caiazzo, la Rappresentante della  Severina De Rosa, la Presidente di Interclasse Carmela Margiotta e le rappresentanti dei genitori nel Consiglio d’Istituto Michela Pagano e Maria Rosaria Milione.

Aniello Palumbo

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here