L’incanto dell’autunno in Costiera Amalfitana

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

L’autunno da qualche tempo regala giornate incredibili all’insegna del sole e di temperature dolci e miti, questo periodo è ideale per organizzare una breve vacanza in uno dei luoghi più belli del mondo: la Costiera Amalfitana. Visitare la “Divina” in autunno offre tantissimi vantaggi: i mesi estivi e le temperature alte ed afose lasciano il posto ad un caldo tiepido e asciutto, le spiagge sono quasi deserte e i vicoli sfollati. Questo angolo di paradiso oltre ad ospitare borghi incantati, paesini a picco sul mare e località conosciute in tutto il mondo, possiede anche un’anima più intima e nascosta, un piccolo universo non immediatamente visibile fatto di sentieri, percorsi e scenari da sogno tutti da esplorare e vivere intensamente. Sono presenti itinerari naturalistici di diverse difficoltà ma tutti sono capaci di raccontare una meravigliosa e sorprendente storia.

 

I sentieri più belli:

Valle delle Ferriere: questo itinerario parte dai Monti Lattari e discende verso Amalfi, è di lieve difficoltà con una durata di circa 3 ore. Attraverso boschi di felci risalenti all’epoca delle glaciazioni, si percorre un meraviglioso sentiero che costeggia il Torrente Canneto. Il trekking si snoda attraverso una natura rigogliosa fatta di sorgenti, piccole cascate e diverse rapide sul Rio Canneto, un tempo utilizzato come forza motrice per le antiche ferriere. Il paesaggio è mozzafiato e tutti i colori dell’autunno lo rendono un meraviglioso dipinto. A metà percorso, una volta superati i terrazzamenti di limoni e vigne, si incontra l’antica ferriera da cui prende il nome la valle, che riforniva di ferro l’antica Repubblica marinara di Amalfi. Raggiungere Amalfi attraverso una piccola giungla di felci con ruderi medievali che appaiono all’improvviso regalerà emozioni indimenticabili.

 

Sentiero della Volpe Pescatrice: questo percorso ha una durata di circa 40 ed è fatto di soli gradini, 1500 per l’esattezza, la lunga scalinata parte dal piccolo paese di Sant’Elia e raggiunge un gioiello incastonato tra le rocce: il Fiordo di Furore, una piccola e affascinante insenatura abbandonata. In prossimità della chiesa inizia la scalinata dalla maestosa visuale che silenziosamente scende verso il mare. Una volta arrivati al fiordo sembrerà di essere tornati indietro nel tempo: ad accogliere i visitatori ci saranno le antiche case dei pescatori oggi disabitate, barche adagiate sulla piccola baia e un mare tanto turchese da far brillare gli occhi. Il fascino di questo angolo di Costiera Amalfitana è rimasto intatto nel tempo e nello spazio, tanto che, Rossellini, rimasto anche lui ammaliato dalla bellezza, lo scelse come scenario per il film “l’Amore” del 1948.

 

Santuario dell’Avvocata: questo itinerario unisce il sacro e il profano e abbina meravigliosi scorci panoramici sul Golfo di Salerno a splendide viste sulla Costiera Amalfitana. Il Santuario dell’Avvocata è eretto sul Monte Falerzio a picco su una parete rocciosa, ci sono diversi percorsi che raggiungono il luogo di culto, il sentiero più utilizzato è quello che parte dalla Badia dei Benedettini della SS. Trinità di Cava, gli altri sono più brevi ma molto più ripidi. Partendo dal piazzale della Badia, si attraversano boschi di leccio, carpini e aceri, castagneti, pascoli nella macchia mediterranea e torrenti, senza mai perdere la vista mozzafiato sulla Divina Costiera: tra un passo e l’altro, infatti, come d’incanto appariranno sullo sfondo i bellissimi paesi di Ravello, Cetara e la Valle dei Tramonti. La seconda parte del sentiero è tutta panoramica fino al raggiungimento del Santuario. La difficoltà del percorso è moderata, ma una volta arrivati in cima la meravigliosa vista ripagherà di tutti gli sforzi fatti.

 

La Costiera Amalfitana è un gioiello italiano che tutto il mondo ci invidia, è un luogo capace di sorprendere ed emozionare. Per partire all’avventura e scoprire questo paradiso terrestre camminando tra sentieri e boschi è ideale soggiornare all’Hotel Santa Caterina, un’elegante dimora che incanta gli ospiti grazie al profumo dei sui limoni, alla vista mozzafiato sul mare ed ai suoi ambienti raffinati e lussuosi.

La magia dellHotel Santa Caterina

A pochi minuti di distanza da Amalfi, in uno dei punti più suggestivi della costiera, l’Hotel Santa Caterina è costruito a picco sul mare, all’interno di una vasta proprietà che “precipita” fino all’acqua con una serie di splendide terrazze naturali. Due ascensori scavati nella roccia o un sentiero di spettacolare bellezza portano gli ospiti attraverso agrumeti e giardini lussureggianti fino agli impianti a livello del mare, che comprendono una piscina con acqua marina, solarium, fitness centre, café/bar e ristorante allaperto.

La sera la magia continua nellelegantissimo ristorante con una cena a lume di candela ammirando il suggestivo panorama di Amalfi illuminata dalla luna. E che dire della suite “Follia Amalfitana” con la sua minipiscina tonda con vetrata e vista mozzafiato sulla baia o della suite “Giulietta e Romeo” con terrazzino a picco sul mare e piscina privata a sfioro…

L’Hotel Santa Caterina ha 36 camere di tipologia standard, superior e deluxe e 13 tra junior suite, executive junior suite, suite e senior deluxe suite che si trovano nell’edificio principale. Inoltre, tra le Garden Suite, le dépendances “Villa Santa Caterina” e la “Villa il Rosso” nel lussureggiante parco si contano altre 17 camere e suite.

Da aprile 2022 si aggiungono alle sistemazioni offerte Le Ville della Marchesa: un complesso di suites immerse in giardini pensili affacciati sul mare a pochi metri dallHotel Santa Caterina.

Dal 2019 l’offerta gastronomica dell’albergo è firmata dallo Chef Giuseppe Stanzione: le colazioni, gli snack, il Bistrot, l’elegante Ristorante fine dining Glicine che è stato insignito dalla Guida Michelin 2020 di una stella, con le vetrate affacciate sul panorama del golfo, e un menù più raffinato e personale con l’impronta dello Chef, il Ristorante Al Mare, aperto adesso sia a pranzo che a cena, con piatti più semplici e tradizionali e prevalentemente marinari. I due ristoranti panoramici dell’Hotel saranno quindi aperti entrambi la sera mentre il Ristorante Al Mare sarà aperto anche a pranzo. La Carta dei Vini offre un’accurata selezione di etichette italiane ed estere e una scelta produzione della Campania.