Le baby – gang: un allarme sociale! Il convegno dell’associazione forense “Iuris Prudentes Salerni” venerdì alla Cittadella Giudiziaria di Salerno

0
2
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Venerdì 20 maggio 2022 ore 15,30-18,30 presso l’Aula Magna della Corte d’Appello della Cittadella Giudiziaria di Salerno, in Viale Unità d’Italia, si terrà l’evento formativo organizzato dall’associazione forense “Iuris Prudentes Salerni” , presieduta dall’avvocato Valentina Dell’Acqua, dal titolo “L’allarme sociale delle baby gang: aspetti giuridici e sociologici”.  Dopo i saluti dell’avvocato Silverio Sica, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Salerno,  e della Presidente del sodalizio organizzatore, l’avvocato Valentina dell’Acqua,  ad analizzare sotto il profilo pratico e giuridico il fenomeno delle baby – gang che desta un enorme allarme sociale, introdotti e moderati dall’avvocato Antonio Calabrese, Vicepresidente Iuris Prudentes Salerni, saranno: il Colonnello Gianluca Trombetti, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno che parlerà di “Background e struttura delle baby gang ed effetti sulla sicurezza percepita”; il Dottor  Paolo Valiante, Consigliere Seconda  Sezione Penale del Tribunale di Salerno, che tratterà de  “La criminalità collettiva minorile fra repressione e prevenzione”; il Dottor  Giovanfrancesco Fiore , GUP presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno, che relazionerà su “Casistica giudiziaria del Tribunale per i Minorenni e della Procura per i minorenni di Salerno: peculiarità del territorio fra criminalità fisiologica, patologica ed epidemica”; il Professor Avvocato  Antonino Sessa, Professore Ordinario di Diritto Penale presso l’Università di Salerno,  che relazionerà su “La sicurezza dei minori: strategie integrate per arginare disagio e devianza, promuovere l’inclusione e assicurare il rispetto delle garanzie e dei diritti fondamentali”. L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Salerno per n. 3 crediti formativi di cui 2 in materia non obbligatoria e 1 in deontologia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here