La già Deputata Virginia Villani nominata dal Presidente Giuseppe Conte, coordinatrice del Movimento 5 stelle per la provincia di Salerno.

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

“Con le nomine dei referenti provinciali si completa il processo di riorganizzazione interna della più grande forza politica campana, il Movimento 5 Stelle che sarà, concretamente, un punto di riferimento per cittadini e imprese dei territori. Ringrazio il Presidente Giuseppe Conte per la fiducia accordatami, mi impegnerò per portare avanti il delicato compito che mi è stato affidato, consapevole che questo trait d’union fra la base, i territori e i portavoce eletti debba essere uno strumento fondamentale per un reale radicamento sui territori. Ho sempre lavorato con abnegazione e costante impegno e anche dopo la mia mancata elezione ho continuato a lavorare per il mio territorio cercando di mantenere gli impegni presi. Riteniamo che la Politica si faccia stando tra la gente e per il bene della comunità e, se si lavora con serietà, anche senza essere parlamentari i risultati arrivano sempre. Siamo consapevoli che, mai come adesso, il Movimento debba aprirsi alla società civile, tornare stabilmente sui territori, non solo attraverso manifestazioni e banchetti, ma dialogando costantemente con i cittadini, con i lavoratori, confrontandosi con le imprese e le istituzioni, perseguendo i nostri obiettivi e comunicando in modo chiaro e fattivo tutto il lavoro fatto. È sicuramente un compito molto delicato e di grande responsabilità ma sono certa che con il sostegno di tutto il nostro mondo, dai portavoce agli attivisti, daremo il massimo per la buona riuscita del progetto. A dirlo è Virginia Villani, già Deputata del Movimento 5 stelle appena nominata dal Presidente Giuseppe Conte coordinatrice provinciale del Movimento 5 stelle in provincia di Salerno.

“Dobbiamo lavorare intensamente sui territori, per coinvolgere cittadini, imprese, istituzioni –spiega Villani– il segnale dell’astensionismo che cresce ad ogni tornata elettorale indica, non solo a noi, ma a tutte le forze politiche, una disaffezione verso la partecipazione alla vita democratica e noi ripartiremo proprio da questo punto. Su questo tema cercheremo di rispondere alle aspettative di tanti cittadini che in questi anni hanno evidenziato una sofferenza oggettiva acuita dalle tante difficoltà che vive la nostra nazione. Insieme al coordinatore regionale Salvatore Micillo nelle prossime settimane continueremo a girare la provincia di Salerno. Lo abbiamo sempre detto: la politica si fa nelle sedi istituzionali ma si pratica soprattutto tra la gente. Fin da oggi saremo al lavoro, coesi e determinati per la rinascita dei gruppi territoriali in vista delle elezioni della prossima primavera, che vede anche una parte importante dei nostri territori coinvolti” – conclude Villani -.