La comunità portuale salernitana interviene sulla proposta di Riforma della portualità avanzata dal Ministro Lupi.

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita

Sabato 12 aprile alle ore 9.30, nella sede di Confindustria Salerno, avrà luogo un incontro finalizzato ad illustrare le posizioni della Comunità portuale salernitana in relazione alla recente proposta di Riforma della portualità, avanzata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi.

L’abolizione dell’Autorità Portuale di Salerno – infatti – con l’accorpamento del Porto all’Autorità Portuale di Napoli, metterebbe in discussione un intero sistema che rappresenta, di fatto, un’importante e fondamentale risorsa per la nostra provincia.

L’ipotesi di riforma, che coinvolge in maniera più diretta e immediata il Cluster portuale si riflette, inevitabilmente, su tutto l’apparato economico, interessando direttamente diversi settori produttivi e non solo a livello provinciale, in quanto il Porto di Salerno è al servizio di un’area molto più vasta della Campania.

All’iniziativa sono stati invitati a partecipare – tra gli altri – i parlamentari e i consiglieri regionali eletti nella provincia di Salerno, il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, il Presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, il Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, il Presidente della Camera di Commercio, Guido Arzano e il Presidente dell’Autorità’ portuale di Salerno, Andrea Annunziata, il Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, Maurizio Trogu e il Direttore dell’Ufficio Dogane di Salerno, Vito de Benedictis.