Givova Scafati, buona la prima in casa, battuta Eurobasket Roma.

0
330
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Due vittorie in altrettanti turni di campionato per la Givova Scafati che, dopo aver
superato in trasferta lAllianz Pazienza San Severo nella gara desordio del campionato di serie A2, ha bissato il successo anche tra le mura amiche del PalaMangano contro lAtlante
Eurobasket Roma, superata 8771.

I capitolini hanno affrontato la sfida con lorganico rimaneggiato, a causa delle defezioni
per infortunio di Santini, Fanti, Tomasello e Viglianisi, questultimo a referto solo per onore di
firma. Esordio ufficiale invece per lultimo arrivato Baldasso, gettato subito nella mischia
nonostante i pochi allenamenti disputati con i nuovi compagni.

Tra i locali, invece, non ha messo piede in campo lala grande Raucci, vittima di un
infortunio nellallenamento precedente la gara, i cui tempi di recupero saranno valutati nei
prossimi giorni dallo staff sanitario scafatese. Ciononostante, non senza qualche difficoltà, la
compagine dellAgro è riuscita a far propria la posta in palio e a restare così in vetta alla
classifica del girone rosso a punteggio pieno.

LA PARTITA
La sfida fatica ad entrare nel vivo. Sono gli ospiti a mettere a segno i canestri che permettono loro di allungare 14 al 3. Lentamente sale lintensità ed il ritmo, mentre Davis è il protagonista del 59 al 5, con cui i viaggianti conservano la testa del match. La tripla di
Baldasso al 7 permette ai laziali di allungare ulteriormente fino a 712. Con Rossato in campo De Laurentiis particolarmente ispirato, la Givova ritrova punti ed energia (1313 all8). Di qui alla  fine del primo periodo, la gara scorre via equilibrata fino alle triple di Clarke e Rossato  nellultimo giro di lancette, che chiudono definitivamente sul 2317 i primi dieci minuti.

LAtlante non si lascia intimorire e inizia la seconda frazione con rinnovato piglio, tanto
da riportare il punteggio in parità 2525, dopo appena due minuti. La risposta locale non si lascia  attendere: Daniel, Clarke e De Laurentiis costruiscono un nuovo importante vantaggio (3125 al 14). Il passaggio difensivo da uomo a zona, unita ai successivi centri di Monaldi e Parravicini,  permette ai gialloblù di portarsi in doppia cifra di vantaggio (3827 al 16). Anche lEurobasket si  piazza a zona in difesa, ma il punteggio (4527 al 18) continua a dare ragione ai locali (bene  Cucci), che restano avanti con un sostanzioso vantaggio anche allintervallo (5034).

E più che positivo limpatto dellAtlante Roma con la ripresa: i due statunitensi Davis e
Hill firmano infatti il 5043 al 23. La risposta scafatese è nelle mani di Clarke e Monaldi, che con  due triple consecutive fissano il punteggio sul 5643 al 24. Cucci si fa chiamare tecnico per  proteste, la gara si infiamma e ne approfittano gli uomini di coach Pilot (bene Hill e Davis) per  assottigliare il divario, mettendo la sfida sulla fisicità e lagonismo (5754 al 28). I padroni di  casa appaiono invece disorientati e non più determinati e mortiferi come nel periodo  precedente, commettendo parecchi errori in fase conclusiva e lasciando troppo spazio sotto canestro agli avversari, che ne approfittano per azzerare il divario al termine della frazione (58-58, con un parziale di quarto di 8-24).

E’ positivo l’impatto dei ragazzi di coach Rossi con l’ultimo periodo: 63-58 al 32’. Ma gli
avversari non mollano, giocano bene e di squadra, mettendo in difficoltà la difesa di casa e
tenendo la sfida in equilibrio (66-66 al 35’). Lentamente capitan Rossato e compagni prendono in mano le redini dell’incontro, stringono le maglie della difesa e ritrovano confidenza con il cerchio, costruendo un vantaggio importante (82-79 al 39’), che mette in ginocchio i laziali e li costringe alla resa con il risultato finale di 87-71.

LE DICHIARAZIONI
Coach Alessandro Rossi: «Abbiamo giocato contro una squadra che ha mostrato grande
orgoglio e che, nonostante le difficoltà, ha disputato una gara molto solida, soprattutto dal punto di vista mentale, in particolare dopo aver accumulato uno svantaggio importante nei primi due quarti. Per quanto ci riguarda, invece, ci sono luci ed ombre in questa partita. Ad un minuto dalla fine del secondo quarto abbiamo preso un break di 5-0 ingenuo ed abbiamo proseguito sulla stessa falsariga anche nel terzo quarto, nel corso del quale, pur costruendo tiri aperti, abbiamo perso efficacia difensiva, lasciando ben 24 punti all’avversario. Abbiamo così permesso a Roma di rientrare in partita. Devo però comunque dare merito ai miei ragazzi, che sono rimasti sempre compatti e coesi, nessuno ha pensato ai propri interessi o girato la faccia dall’altro lato al cospetto di un problema, anzi c’è stata grande collaborazione e comunione di intenti. Ci portiamo a casa i due punti , ma bisogna fare tanta esperienza e crescere ancora come gruppo, come è giusto che sia in questa fase iniziale della stagione agonistica».

I TABELLINI

GIVOVA SCAFATI – ATLANTE ROMA 87-71

GIVOVA SCAFATI: Daniel 6, Grimaldi n. e., Perrino n. e., Parravicini 3, De Laurentiis 8, Ambrosin  2, Clarke 19, Rossato 16, Raucci n. e., Monaldi 17, Cucci 12, Ikangi 4. Allenatore: Rossi Alessandro.  Assistente Allenatore: Nanni Francesco.

ATLANTE ROMA: Pavone n. e., Baldasso 10, Leonetti, Hill 19, Viglianisi n. e., Molinaro 4, Cicchetti  2, Schina 3, Davis 27, Pepe 6. Allenatore: Pilot Damiano. Assistenti Allenatori: Crosariol Andrea e  Zanchi Umberto.

ARBITRI: Masi Andrea di Firenze, Barbiero Marco di Milano, Attard Marco di Firenze.
NOTE: Parziali: 23-17; 27-17; 8-24; 29-13. Falli: Scafati 24; Roma24. Usciti per cinque falli: Ikangi,  Molinaro, Schina. Tiri dal campo: Scafati 29/63 (46%); Roma 24/50 (48%). Tiri da due: Scafati 17/31  (54,8%); Roma 16/28 (57,1%). Tiri da tre: Scafati 12/32 (37,5%); Roma 8/22 (36,4%). Tiri liberi: Scafati 17/23 (73,9%); Roma 15/23 (65,2%). Rimbalzi: Scafati 37 (12 off.; 25 dif.); Roma 33 (6 off.; 27 dif.).
Assist: Scafati 18; Roma 8. Palle perse: Scafati 8; Roma 18. Palle recuperate: Scafati 10; Roma 4. Stoppate: Scafati 1; Roma 1. Spettatori: 600 circa.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here