“CYBERSECURITY, New Visions”. Al via domani il primo appuntamento del Ciclo di incontri per Scuole e Territorio all’Università di Salerno.

Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

L’Università degli Studi di Salerno, con il suo Centro di Orientamento e Tutorato / CAOT, promuove le Giornate di Approfondimento dal titolo “CYBERSECURITY, New Visions”. Gli incontri divulgativi, programmati tra ottobre e dicembre 2022, ospiteranno le testimonianze di studiosi ed esperti del settore della Sicurezza Informatica, per approfondire il tema da differenti prospettive di studio e costruire una utile occasione di formazione e confronto allargato.

Il format dell’evento prevede – per ciascuna Giornata – due sessioni consecutive: la prima, divulgativo-interattiva, è rivolta agli studenti e alle studentesse degli Istituti di Istruzione superiore del territorio; mentre la seconda, tecnico-specialistica, è dedicata a studiosi, ricercatori ed esperti del settore in enti ed aziende. 

Il 1° appuntamento si terrà domani mercoledì 26 ottobre al campus di Fisciano, con la sessione mattutina, in programma dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presso l’Aula delle Lauree di Ingegneria (Edificio E1) e con la sessione pomeridiana, in programma dalle ore 14.30 alle ore 16.00, presso la Sala Stampa “B.Agnes” (Edificio A1).

Sul binomio “Cybersecurity – Beni culturali” si focalizzerà la sessione mattutina (“My Pompeii. Visitare in sicurezza un Parco archeologico”), che vedrà in questo primo appuntamento la partecipazione e l’intervento dell’Azienda Oracle Italia per la presentazione del proprio case study: l’App ufficiale “MyPompeii”, sviluppata per il Parco archeologico di Pompei con l’obiettivo di consentire la visita in sicurezza del noto sito culturale.

Questa sessione ospiterà oltre 300 studenti delle classi quinte degli Istituti scolastici superiori del territorio, ma sarà aperta anche a tutti gli interessati al tema. Al riguardo è ancora possibile prenotare il proprio posto in aula compilando il form riportato qui.

La mattinata si concluderà con una breve presentazione targata “UnisaOrienta“, volta ad illustrare alle Scuole presenti i servizi e le opportunità offerti dall’Ateneo alla comunità studentesca.

La sessione pomeridiana “Beni culturali e sicurezza informatica. Esperienze a confronto” – sempre curata in collaborazione con Oracle – ospiterà  la partecipazione di studiosi, esperti del settore e addetti ai lavori. Per tutti gli interessati che non potranno partecipare in presenza, sarà possibile seguire questa sessione anche in diretta streaming al link riportato nella pagina dedicata.