Contrasto al caporalato, l’impegno di Confcooperative Campania.

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

Confcooperative Campania, alla presenza del Governatore Vincenzo De Luca e dell’Assessore alla Sicurezza, Legalità e Immigrazione, Mario Morcone, ha sottoscritto con la Regione Campania e gli altri enti firmatari il Protocollo d’intesa di contrasto al caporalato. 

Il Protocollo è il frutto del lavoro sinergico tra i referenti delle istituzioni e gli organismi pubblici e privati coinvolti, che hanno avuto l’opportunità di confrontarsi e di allinearsi nelle politiche di contrasto al caporalato attraverso il Tavolo regionale istituito ad hoc dall’Assessore Mario Morcone.

L’obiettivo è incentivare la collaborazione tra le parti firmatarie, sia nell’ambito dei reciproci impegni assunti che nei confronti degli enti di livello diverso, mettendo in campo interventi coordinati di risposta, di sensibilizzazione e informazione rispetto al fenomeno dello sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato.

Nicola De Leonardis, Presidente della Confcooperative FedAgriPesca Campania, che ha seguito i lavori del Tavolo per Confcooperative Campania, così commenta:

Il Protocollo si pone come documento di impegno per il rispetto della legalità e dei diritti di tante persone che sostengono, con il loro lavoro, la nostra economia. Hanno sottoscritto il Protocollo anche numerose cooperative sociali attive in agricoltura che hanno proposto progettualità per l’integrazione lavorativa e sociale di cittadini stranieri in condizioni di marginalità e suscettibili di sfruttamento. La cooperazione, come parte datoriale, si assume l’impegno di tenere alta l’attenzione sul tema e di contribuire in rete alla conoscenza del fenomeno e al suo superamento, sostenendo la divulgazione dei CCNL di settore e la presa in carico delle esigenze dei braccianti, in sinergia con gli altri soggetti coinvolti, e promuovendo infine anche la Rete del Lavoro Agricolo di Qualità presso le proprie associate e i loro soci”.