Appalti, nuova acquisizione di documenti della Polizia a Palazzo di Città.

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

Nuovo blitz della Squadra Mobile al Comune di Salerno: ieri mattina, gli agenti hanno fatto irruzione a Palazzo di Città per acquisire una serie di documentazioni. Da quanto trapela, si sarebbero recati nell’ufficio del direttore generale prima per chiedere e poi per ritirare delibere, ordinanze e convenzioni. Non si ferma, dunque, l’indagine della Procura di Salerno che prosegue senza sosta dopo la richiesta di proroga delle indagini preliminari ottenuta per il governatore Vincenzo De Luca, l’ex dirigente comunale Felice Marotta ed ed altre persone su cui vige il massimo riserbo.

Al vaglio degli inquirenti vi sarebbero non solo i legami tra l’amministrazione comunale e le cooperative sociali che facevano capo a Vittorio Zoccola, ma anche l’affidamento della gestione dei locali di Piazza della Libertà, la gara l’affidamento della guardiania del cantiere ad una determinata cooperativa e tanto altro.

Altro filone sarebbe quello di carattere elettorale con le indicazioni di voto che le cooperative affidatarie avrebbero ricevuto in occasione, ad esempio, delle ultime elezioni regionali in Campania.