Ambulanti abusivi sul Lungomare, lettera aperta di Cammarota: presidio fisso e sequestro merce.

0
1130

pubblichiamo la lettera che l’Avv. Antonio Cammarota, presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno, ha inviato alle istituzioni cittadine in merito alla presenza di venditori ambulanti abusivi che vendono merce contraffatta sul lungomare di Salerno

Salerno, 26 Aprile 2017

Egr. Sig. Prefetto di Salerno

Protocollo.prefsa@pec.interno.it

Egr. Sig.

Procuratore della Repubblica

presso il Tribunale di Salerno

ricezioneatti.procura.salerno@giustiziacert.it

Egr. Sig. Sindaco di Salerno

protocollo@pec.comune.salerno.it

Oggetto : esposto denuncia

L’intero lungomare di Salerno viene occupato sistematicamente e ormai da tempo da venditori abusivi di merci contraffatte, con enorme danno all’immagine della città turistica, al commercio, alla legalità.

A nulla valgono i continui interventi della Polizia Municipale, tanto che qualche giorno fa una vigilessa fu aggredita dagli ambulanti, e dopo ogni intervento tutto ritorna come prima.

Ne deriva che il problema è di ordine pubblico, perchè investe il controllo del territorio, e di legalità, in quanto la contraffazione di importanti marchi e la conseguente vendita delle merci trovano origine nelle grandi organizzazioni criminali.

Pertanto, il sottoscritto avv. Antonio Cammarota, consigliere comunale di Salerno, chiede disporsi gli interventi opportuni e urgenti, e in particolare un presidio preventivo e fisso delle forze dell’ordine ad evitare il posizionamento degli abusivi, e quindi l’esercizio dell’azione penale in ordine agli evidenti atti che, per i fatti esposti e noti, costituiscano reato, disponendo il sequestro delle merci.

Con Perfetta Osservanza.

Avv. Antonio Cammarota

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here