Aereoporto di Salerno, interrogazione M5S alla Regione: bene accertamento Corte dei Conti.

0
710
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

“L’intervento economico della Regione Campania nella compagine del ‘Consorzio Aeroporto di Salerno – Pontecagnano scrl’ doveva costituire parte di un più generale contributo-investimento per gli aeroporti campani. Invece la delibera del 28 giugno scorso della Regione Campania che ha disposto un investimento di 2,4 milioni di euro per l’aeroporto Costa D’Amalfi di Salerno è nei fatti un aumento di capitale per risanare le perdite del consorzio. E’ doveroso che la Corte dei Conti passi al setaccio la delibera regionale e verifichi se c’è stato spreco di denaro pubblico”.

Lo denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano che ha annunciato la presentazione di un’interrogazione rivolta al presidente della Giunta De Luca.

“Come Movimento 5 Stelle vogliano conoscere dal presidente della Giunta – sottolinea Cammarano – il motivo per il quale la Regione Campania abbia elargito denaro per l’aeroporto di Pontecagnano che è una impresa in palese perdita”. “In particolare l’aeroporto Costa D’Amalfi di Salerno mostra forti criticità – evidenzia – causa di gravi incertezze e dell’assoluta mancanza di chiarezza e programmazione della politica regionale nel settore trasportistico e turistico”. “Ci chiediamo se la decisione della Regione Campania – fa notare il consigliere – di entrare in possesso delle quote di maggioranza dell’infrastruttura abbia avuto una corretta valutazione economica generale visto dell’assenza di una seria programmazione e una politica che punti sul turismo”. “Una vicenda molto grave anche alla luce degli accertamenti della Corte dei Conti – conclude Cammarano – dimostra ancora una volta il livello d’improvvisazione e avventurismo della Giunta De Luca”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here