Abusi sessuali da parte dei familiari su una ragazza minorenne, arrestati.

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Hanno abusato della figlia per almeno un anno, e a tali violenze avrebbero preso parte anche il fratellastro della minorenne e la moglie di quest’ultimo. È lo scenario di degrado emerso da un’inchiesta della procura di Salerno, che ha portato oggi all’esecuzione di quattro misure cautelari: in carcere per il padre della ragazza, ai domiciliari per gli altri tre familiari.

Le indagini sono iniziate nel 2017 per il reato di maltrattamenti in famiglia: era emerso infatti che la giovanissima vittima fosse costretta a vivere in condizioni di abbandono materiale e morale.

I genitori la picchiavano anche per futili motivi, la costringevano a pulire la casa e ad accudire la sorellina più piccola.

Dai successivi approfondimenti è emerso anzitutto uno stato di denutrizione della ragazza, e poi gli abusi sessuali maturati nell’ambito familiare.

Abusi che non sarebbero stati commessi invece nei confronti della sorellina. Massimo il riserbo delle forze dell’ordine sulla vicenda. (ANSA)