Teatro Arbostella, presentata la nuova stagione.

0
441

E’ stato presentato questa mattina presso il Teatro Arbostella di Salerno, il cartellone della XIII rassegna di teatro comico amatoriale che avrà inizio nella struttura di Viale Verdi il prossimo 29 settembre 2018 per terminare il 12 maggio del 2019.  Il decano direttore artistico Gino Esposito insieme alla presidente Immacolata Caracciuolo, accompagnati dalla presenza istituzionale degli assessori del Comune di Salerno Angelo Caramanno e Mariarita Giordano ha illustrato alla stampa gli appuntamenti in programma nel piccolo ma funzionale teatro della zona orientale. Cartellone variegato anche quest’anno con una combinazione di autori classici e moderni, per un mix di tradizione e freschezza ma rinforzando ancor di più il credo della comicità. “Un teatro che è diventato punto di riferimento per la zona orientale della città e non solo” è il pensiero all’unisono degli assessori intervenuti.

Ricco e succulento il programma: si riparte dunque il 29 settembre, con la consolidata compagnia A.C.I.S. il Sipario di Napoli che presenterà un testo frizzante di Sasà Palumbo dal titolo “Sole all’improvviso”. A seguire il ritorno di una storica compagnia che da qualche anno mancava all’Arbostella: Teatro Per Noi di Napoli che inscenerà un esilarante “Vola, Vola l’amore vola…” di Martina Mignano. A Novembre è il turno della compagnia di casa, la Comica Salernitana che si cimenterà nello scarpettiano “E’ Bugia o verità” con la regia di Gino Esposito. Dicembre con una new entry: la compagnia partenopea Luci sul Palco rappresenterà un simpaticissimo “Amore Sentimentale” di Paola Califano. Nella pausa natalizia fuori abbonamento il 26-27 dicembre sempre ad opera della Compagnia Comica Salernitana con un inedito ed esplosivo testo della coppia Bonelli-Avallone dal titolo “O figlie è pàtèmo”

A gennaio si riprende con un altro gruppo storico ormai del cartellone coniato da Gino Esposito: la compagnia Teatromania di Gianni Tricarico porterà in scena il divertente testo di Paolo Caiazzo e Francesco Procopio “Separati ma non troppo” per la regia di Rino Grillo.  Febbraio aperto con un altro caposaldo delle stagioni dell’Arbostella: la Compagnia de’ Gli Ignoti si cimenterà in “Vecchi Merletti e Caffè corretti” una rivisitazione in chiave partenopea di Arsenico e Vecchi Merletti di Joseph Kesserling. Febbraio concluso con un’altra novità: I Filodrammatici insceneranno un ironico e brillante “Guardami Ancora” a cura del giovane promettente Luca Silvestri.

Marzo all’insegna di complotti e risate grazie a Gaetano Troiano e la sua compagnia All’Antica Italiana che allestiranno in una brillante pièce dal titolo “Un giallo targato Napoli”.  Sprint finale affidato prima alla compagnia Zerottantuno di Napoli che dopo il successo dello scorso anno con E’ tornata Zitella si cimenterà in un altro divertente testo dal titolo “Il Morto sta bene in salute” di Gaetano di Maio, regia di Felice Pace. E la chiusura con il botto è affidata come da tradizione alla Compagnia Comica Salernitana che sempre grazie alla penna di Eduardo Scarpetta regalerà gli ultimi sorrisi al pubblico con “Un Turco Napoletano” curato dalla regia di Gino Esposito.

Illustrati infine ai presenti le attività di laboratori teatrali sia per grandi (curato da Gaetano Troiano) che per piccini (curati da Lucia Quaranta e Imma Caracciuolo) che partiranno sempre ad ottobre e termineranno con i saggi di giugno. Fissata inoltre la data della rassegna estiva Arena Arbostella in calendario quest’anno per la nona edizione dal 27 agosto al 2 settembre 2018.

Chiunque vorrà, potrà sottoscrivere l’abbonamento a 10 spettacoli al costo, invariato, di 90 euro da lunedi 16 luglio sino al 31 luglio, e dal 3 al 28 settembre 2018 (tutti i giorni da lunedì a venerdì ore 19.30-21.30). La direzione del teatro comunica inoltre che, essendoci stata un vasta adesione al rinnovo della tessera da parte dei vecchi abbonati, il numero dei carnet invenduti è molto limitato per cui si consiglia di affrettarsi all’acquisto. Sconti vantaggiosi infine per studenti universitari, Cral e associazioni che intendono abbonarsi ai turni del sabato.

Info e prenotazioni: www.teatroarbostella.it – 089-3867440 – 347-1869810

LASCIA UN COMMENTO