Tgroup Arechi supera l’Acquachiara e “vede” la salvezza.

0
473

Che bella Tgroup Arechi!

La compagine allenata da Pesci sfodera un’altra gagliarda prestazione imponendosi contro l’Acquachiara con il punteggio di 9-6, e compiendo un salto importantissimo in ottica salvezza diretta. Come succede ormai da più di un mese a questa parte, la Tgroup Arechi parte subito con il piglio giusto, con ferocia agonistica e buon possesso palla, che le consente di accumulare un discreto vantaggio iniziale, gestire il ritorno degli avversari per poi sorprenderli nel loro momento di maggior sforzo.

In sintesi quello che è successo contro l’Acquachiara, compagine già salva ma non per questo giunta alla Vitale con l’intenzione di fare regali. Tutt’altro. La Tgroup Arechi è andata subito in vantaggio con il duo Siani-Vukasovic ma poi ha sofferto il ritorno degli avversari, autori di una splendida marcatura dalla distanza di Briganti, un autentico colpo ad effetto che si è infilato all’incrocio dei pali. La rete del pari giunge nella seconda frazione, su penalty che ha trovato sempre Briganti il realizzatore. Uno stop che non affligge i ragazzi di Pesci che trovano subito il nuovo vantaggio con un colpo di esterno di Mattiello. Tempo un minuto e va a referto anche Calì con una conclusione sotto misura dopo una pregevole combinazione di squadra in superiorità numerica. Ma Occhiello non è d’accordo e rimette il match a -1. Ma solo per un attimo, perché sia Gregorio che Siani regalano alla platea altre due reti dalla distanza, tanto belle quanto preziose per il massimo vantaggio, 6-3. Ma le emozioni non sono finite e ricominciano due minuti più tardi. Infatti, e’ il giovanissimo Mutariello a rompere gli indugi nella terza frazione con una palomba che sorprende l’ottimo portiere ospite. L’ex Pasca realizza per l’Acquachiara la rete della speranza prima degli ultimi otto minuti di gioco in cui la Tgroup Arechi si presenta con un buon margine di vantaggio, addirittura ampliato con le successive reti di Calì e Gregorio per il 9-4 parziale. Gli ospiti non ci stanno e provano in tutte le maniere a rientrare in partita ma riuscendoci solo parzialmente con Briganti e De Gregorio per il 9-6 finale.

Eravamo estremamente concentrati, per noi quello contro l’Acquachiara rappresentava un match importantissimo in ottica salvezza, diversamente da quest’ultima che, invece, era già salva. Per questo motivo il nervosismo e gli errori che si sono notati durante la gara erano apparsi piuttosto evidenti. Messi sotto pressione, i miei ragazzi non riescono ad esprimere il massimo delle loro capacità. E’ un peccato, perché veniamo da un filotto di risultati importanti, sintomo una squadra che ci ha creduto nonostante qualcuno ci avesse dato per spacciati. Chiaramente, è ancora tutto in bilico, e si deve avere

 

coscienza che i conti si fanno soltanto alla fine.” Così mister Pesci al termine del match contro l’Acquachiara.

Tgroup Arechi – Acquachiara 9-6 (2-1, 4-2, 1-1, 2-2)

Tgroup Arechi: Noviello, Siani, Mattiello, Bencivenga, Calì, Esposito, De Sio, Gregorio, Vukasovic, Mutariello, Iannicelli, Massa, R. Spinelli. All: Pesci

Reti: Calì, Siani, Gregorio 2, Mutariello 1, Mattiello 1, Vukasovic 1

Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Arechi 2/6 + un rigore ed Acquachiara 1/5 + un rigore. Acquachiara con 12 giocatori a referto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here