Scafatese, vittoria 0-2 a Palma Campania e passaggio ai quarti di Coppa Italia.

0
132

Palmese-Scafatese-1922 La Scafatese 1922 espugna il “Comunale” di Palma Campania e porta a compimento la missione qualificazione meritandosi l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia e aumentando a 5 vittorie il bottino di Citarelli dal suo ritorno sulla panchina gialloblù, con 12 reti messe a segno e solo una subita. Citarelli, nonostante le numerose assenze, propone una Scafatese non remissiva, con l’intento di attaccare e non soltanto difendere il vantaggio maturato nella gara di andata.

L’impatto dei canarini sul match, infatti, è molto buono, tanto che in 5 minuti arrivano due buoni tiri di Guidelli, entrambi alti sulla traversa. Al 10′ primo squillo dei padroni di casa con un destro di Limatola che termina di poco a destra del palo della porta difesa da Amodio, ma è solo un caso sporadico, perché la Scafatese continua a macinare gioco e al 13′ trova il vantaggio con Sorrentino: sul cross di Guidelli la testa del numero 10 alza un pallone che sarebbe facile preda di Santaniello, ma l’estremo difensore rossonero si fa sfuggire la sfera che supera beffardamente la linea di porta. Sorrentino si conferma così uomo di Coppa realizzando la terza rete in questa competizione. Al minuto 19 è ancora Sorrentino a creare scompiglio tra la retroguardia avversaria trovando, con un cross dolce, la testa di Romano che soltanto per pochi millimetri non trova il gol. La situazione della Palmese si aggrava ulteriormente al 33′ quando il portiere Santaniello tocca la palla con le mani all’esterno dell’area di rigore e lascia i suoi in 10. Forti anche della superiorità numerica i gialloblù trovano il raddoppio al minuto 36 con De Simone che, di interno destro, è lesto a correggere in rete un cross di Perone dopo una spumeggiante triangolazione con Guidelli. Allo scadere della prima frazione è ancora Sorrentino che va via in area prima di subire l’intervento di Maresca, ma per il direttore di gara Crescenzi di Napoli non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Nella ripresa ritmi decisamente più blandi, con la Palmese che non riesce a reagire mentre la Scafatese prova a far passare il tempo necessario per raggiungere la qualificazione. Arriverebbe anche il terzo gol, realizzato ancora da Sorrentino dopo una pregevole azione orchestrata da Romano e Guidelli, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione del suo primo assistente. L’unico pensiero per Amodio arriva al 62′ su calcio di punizione di Viviano, con l’estremo difensore gialloblu che si distende e devia in angolo, mentre all’82’ arriva la ghiottissima occasione per lo 0-3 con Esposito che non riesce nel tap-in vincente a pochi passi dalla porta di Afeltra. Il triplice fischio finale proietta la Scafatese ai quarti di Coppa Italia dove incontrerà il Città di Nocera.

“Una dedica speciale a questo gruppo che è stato fantastico” – sono le parole di un soddisfattissimo Mimmo Citarelli, che poi continua: “Abbiamo disputato una signora partita e i ragazzi hanno seguito alla lettera i miei consigli nonostante contro ci siamo trovati una formazione che ha disputato una bella gara e non ci ha concesso nulla. Grandissimo il carattere mostrato dai ragazzi, sono orgoglioso perché stanno lavorando sodo e mi seguono. Questa qualificazione è tutta per loro e anche per il resto dell’ambiente, in modo particolare per quei tifosi che oggi non potevano esserci ma che non ci fanno mai mancare il loro sostegno. Il gruppo è compatto, c’é grande spirito di squadra e possiamo migliorare ancora”.

PALMESE: Santaniello 98, Novello 96, (68′ Stampati 99), Ruggiano 98 (33′ Afeltra), Iommazzo, Bove, Maresca, Limatola (70’Bonaiuto), Viviano (88′ Cutolo), Aufiero 97 (59′ Saviano 99)Arianna, Tufano (51′ Sorrentino J. 98).
A disposizione: Afeltra, Saviano 99, Stampati 99, Sorrentino J. 98, Laureto, Cutolo, Bonaiuto.
All: Soviero.

SCAFATESE 1922: Amodio, Piscopo, Gallo S. (70′ Cannavale), Borriello 96, Chiariello, De Bellis, Perone 99 (64′ Zucca 98), Guidelli, De Simone 97, Sorrentino G.,  Romano (76′ Esposito).
A disposizione: Fantasia, Caiazzo 99, Schettino 99, Zucca 98, Di Ruocco, Cannavale 97, Esposito 98.
All: Citarelli

Reti: 13′ Sorrentino G.,  36′ De Simone
Arbitro: Crescenzi di Napoli
Assistenti: Garofalo e Bovino di Battipaglia:
Note: Espulsi: 33′ Santaniello. Calci d’angolo 6-4.

LASCIA UN COMMENTO