Givova Scafati alla ricerca della seconda vittoria casalinga contro Latina.

0
67

panchina-givova-scafati-trasferta-a-treviglioDopo la convincente prestazione casalinga contro la Mens Sana Siena, che è valsa la prima vittoria stagionale nel girone ovest del campionato di serie A2, la Givova Scafati si prepara al terzo turno, secondo consecutivo al PalaMangano a distanza di soli sette giorni (domenica 16 ottobre, ore 18:00), stavolta contro la Benacquista Latina.

Con lo scopo di confermare quanto di buono è stato mostrato ai propri tifosi nell’arco dell’intero incontro contro la società toscana, al netto delle indecisioni e delle leggerezze del secondo periodo, la truppa gialloblù si sta preparando al meglio a questo delicato incontro, consapevole di poter contare sull’organico al completo e sul pieno apporto dei due extracomunitari Naimy e Fischer, che stanno mostrando di avere i numeri per fungere, per differenti ma complementari motivi, da autentici trascinatori, sebbene entrambi siano alla prima esperienza in un campionato italiano.

La Benacquista Latina è ancora all’asciutto di vittorie, essendo stata sconfitta in entrambi i primi due incontri stagionali, il primo in trasferta a Siena, il secondo in casa contro Tortona ed è mossa da una gran voglia di immediato riscatto. Pertanto, al PalaMangano non verrà a fare da sparring partner, ma proverà in tutti i modi a far sua la posta in palio, puntando sulla conoscenza del campionato e dell’ambiente avversario di coach Franco Gramenzi, che a Scafati ha allenato in ben tre circostanze, ovvero nelle stagioni 1997/1998 (serie B2), 2005/2006 (Legadue) e 2008/2009 (Legadue). La stella del team biancoblù è il playmaker statunitense Deshields (24,5 punti di media, con il 44% da tre, nei prime due match stagionali), accompagnato sugli esterni dai giovani e promettenti Pastore (12 punti di media) e Uglietti. Sotto le plance dominano lo statunitense Arledge (10,5 punti e 8 rimbalzi di media) e l’esperto Poletti (15 punti e 7 rimbalzi di media). Sesto uomo di lusso è la guardia Rullo, reduce da un ottimo campionato in maglia Viola Reggio Calabria. Il playmaker di scorta è il giovane stabiese Mascolo, cresciuto in maniera esponenziale nelle ultime due stagioni con le casacche di Manital Torino e Moncada Agrigento. Il primo ricambio dei lunghi è invece il solido e grintoso Allodi. Completano il roster i giovanissimi Cavallo e Mathlouthi.
Dichiarazione dell’assistente allenatore Umberto Di Martino: «Ci attende la seconda partita in casa consecutiva, dopo una buona vittoria interna contro Siena. C’è la giusta voglia e determinazione di continuare questo trend positivo. Latina, prossimo avversario, è una squadra giovane, che fa del gioco in velocità la propria caratteristica principale, dotata in organico di lunghi rapidi, che corrono molto in campo e sono sempre pronti a rimbalzo, ed esterni che attaccano il canestro non appena ne hanno l’opportunità. Noi dobbiamo continuare a lavorare al massimo, così come stiamo facendo per arrivare alla sfida domenicale pronti e determinati, con l’intento di condividere con i nostri tifosi altri risultati positivi». Dichiarazione dell’ala centro Ferdinando Matrone: «Abbiamo lavorato duro per preparare al meglio una partita che non intendiamo sottovalutare o prendere sotto gamba solo per il fatto che il nostro prossimo avversario, Latina, è ancora fermo al palo con zero punti e nessuna vittoria all’attivo. Siamo certi che verranno al PalaMangano con il coltello tra i denti, motivati a mille e desiderosi di metterci lo sgambetto per far propria la posta in palio e muovere la classifica. Toccherà a noi fare la voce grossa e dimostrare che sul nostro parquet, contro di noi, non si passa facilmente. Affronteremo comunque un’ottima squadra, con due ottimi americani, il lungo Poletti e l’esterno Rullo che sono una garanzia in questo campionato, oltre al campano Mascolo, che conosco benissimo e contro il quale ho giocato molto spesso, durante la trafila delle giovanili».

Arbitreranno l’incontro i sig.ri Moretti Mauro di Marsciano (Pg), Nuara Salvatore di Sevazzano Dentro (Pd) e Del Greco Stefano di Verona.

Il presidente della FIP Giovanni Petrucci ha disposto che venga osservato un minuto di silenzio prima di tutte le gare di tutti i campionati di questo fine settimana in memoria di Eugenio Rossetti, atleta del BaskeTrieste di 16 anni, prematuramente scomparso in settimana a causa di un malore.
Inoltre, anche per questa seconda settimana, al gazebo Givova all’interno del PalaMangano, sarà allestito un apposito banchetto per una raccolta fondi di beneficenza in favore di Ebba Levin, la piccola figlia dell’ex playmaker e capitano gialloblù Mats Levin (dal 2010 al 2012), affetta da una gravissima forma di leucemia, che a Scafati in tanti, soprattutto a scuola (tra insegnati ed ex compagni), ricordano con grande affetto. Chiunque effettuerà un’elargizione spontanea di qualsiasi importo in favore della famiglia Levin, per aiutarla a sostenere le copiose e costose spese mediche che sta affrontando la piccola Ebba, parteciperà ad un sorteggio (che si terrà a fine partita) di alcuni gadget griffati Givova.
La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”) e in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

LASCIA UN COMMENTO