Vincenzo Paci, primo clarinetto dell’Orchestra La Fenice di Venezia, in concerto solista con l’Orchestra del Maiori Music Festival mercoledì 18 alla Chiesa di San Francesco.

0
223

La rassegna estiva, organizzata dal Maiori Music Festival, prosegue con tre nuovi appuntamenti i cui protagonisti saranno i giovani musicisti, componenti l’orchestra, accanto a musicisti solisti affermati nel panorama musicale nazionale e non solo. Si comincia il 18 luglio con il concerto “Il solista con l’orchestra” che vedrà insieme la formazione orchestrale del MMF e il M° Vincenzo Paci, primo clarinetto del Teatro La Fenice di Venezia e la partecipazione del clarinettista Marco Frasca. L’orchestra, diretta dal M° Alexandre Cerdà Belda eseguirà musiche di D’Amato, Ponchielli, Williams. Il concerto solista è una forma di concerto nato con la musica barocca e prediletto nel periodo classico, in cui uno strumento solista dialoga con una piccola orchestra.

Un dialogo musicale tra lo strumento solista e l’orchestra sull’arte dell’interpretazione e sulle possibilità tecniche ed espressive. Il M° Paci è stato primo clarinetto nell’Orchestra Giovanile Italiana e ha svolto diverse tournées in Italia ed in Europa, effettuando registrazioni per la Rai, radio Ungherese e per l’Unione delle Radio europee. Ha conseguito l’idoneità per il ruolo di primo clarinetto presso le orchestre del Teatro Regio di Torino, Arena di Verona, Orchestra des Jeunes de la Mediterraneè, E.U.Y.O. European Union Youth Orchestra ed ha collaborato con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Solisti Veneti, Radio Svizzera Italiana di Lugano,Teatro Verdi di Trieste, Teatro Bellini di Catania, Teatro Massimo di Palermo. Dal 1997 è il primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro “La Fenice” di Venezia, con la quale ha avuto il suo debutto come solista all’interno delle stagioni sinfoniche del Teatro veneziano eseguendo la sinfonia concertante di W. A. Mozart, La Première Rhapsodie di Debussy ed in prima esecuzione italiana “Gli amori di Teolinda” di G. Meyerbeer. Ha suonato sotto la direzione di Lorin Maazel, Kurt Masur, George Pretre, Yuri Temirkanov, Myung Whun Chung, Valery Gergiev, John Eliot Gardiner, Dmitrij Kitajenko, Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti, Daniele Gatti, Salvatore Accardo, Luciano Berio.

Il 20 luglio (ore 18.30), nei Giardini di Palazzo Mezzacapo, si esibirà ancora una volta l’orchestra del MMF. Tramonto di suoni è il titolo del concerto che avrà come scenario una location suggestiva al calar del sole. Tanti saranno i giovani musicisti provenienti dalla Costiera e dal resto della Regione ad esibirsi nella formazione diretta dal M° Alexandre Cerdà Belda. Inoltre il 21 luglio (ore 20.00) ad esibirsi sarà la  JuniOrchestra del Maiori Music Festival,  Maiori Music Lab, progetto nato a Marzo 2018 con l’intento di avvicinare bambini e ragazzi al mondo della musica attraverso un’esperienza creativa.

LASCIA UN COMMENTO