Lo Spirito Allegro di Leo Gullotta anche a Giffoni Teatro lunedì 23.

0
161

leo_GullottaInghilterra, 1941: nel pieno della seconda guerra mondiale, un romanziere convoca una medium per una seduta spiritica. Tra luci soffuse si pronunciano formule astruse, si muove il tavolo, qualcuno risponde con una serie di rintocchi dall’aldilà. Fino a che nell’aria volteggia uno “Spirito Allegro”.

Approda anche a Giffoni Leo Gullotta protagonista, lunedì 23 alle 21, per l’apertura della VIII Stagione Invernale di Prosa, di una commedia di Noel Coward che ha già contagiato piacevolmente il pubblico di Salerno. Aderente all’epoca in cui fu scritta ed elegante, per forme e per fogge, la piece è pronta a ricevere l’applauso del pubblico della Valle Picentina.

In scena una delle storie più divertenti e popolari del Novecento riproposta in maniera del tutto originale e fantasiosa. Il protagonista, Gullotta, si dibatte tra il fantasma e la moglie reale. Parla con una e risponde l’altra, in esilaranti battibecchi che sfoceranno in una vera gelosia tra le due donne. Comincia la guerra degli spiriti allegri, che si azzuffano e si accapigliano, rompono ogni cosa. Di grande effetto l’utilizzo della tecnologia e la multimedialità, per rendere più dinamici e spassosi i movimenti scenici.

Al fianco del mattatore siciliano una compagnia di grande qualità, tutti professionisti di prim’ordine che regalano una messinscena scattante e piena di ritmo: poco spazio all’attesa e più allo stupore. Le scene sono di Ezio Antonelli, i costumi della Sartoria Tirelli, le musiche di Germano Mazzocchetti. Fabio Grossi firma la regia.

INFO UTILI L’appuntamento è alle 21. Ancora attive le prevendite per gli ultimi tagliandi disponibili, acquistabili anche direttamente al botteghino aperto dalle 20. Il costo del singolo biglietto è di 26 euro (più prevendita). Confermata anche la promozione “Under 26”, con la quale l’associazione organizzatrice intende aprire le porte ai giovani attraverso una politica di riduzione dei prezzi dei tagliandi di ingresso agli spettacoli, per offrire alle nuove generazioni l’opportunità di avvicinarsi al magico mondo del teatro ed approfondire la conoscenza delle diverse espressioni artistiche. Per tanto, ai ragazzi fino a 26 anni di età verrà praticato uno sconto del 15% rispetto al prezzo intero sugli abbonamenti e sul singolo biglietto d’ingresso. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro – tel. 339 4611502; 089 866 760.
Ufficio Stampa Silvia De Cesare per Giffoni Teatro; stampa@giffoniteatro.it

LASCIA UN COMMENTO