Facilitazioni contributive per gli studenti: introdotta una quota premiale per ogni iscritto dello stesso nucleo familiare

0
38

L’Università di Salerno ha predisposto le nuove Guide al pagamento delle Tasse e dei Contributi per l’anno accademico 2014/2015. Il CdA di Ateneo ha deciso di non applicare alcun incremento della contribuzione, ad eccezione dell’adeguamento al tasso di inflazione programmato e degli arrotondamenti. È stato inoltre introdotto un nuovo sistema di determinazione dei contributi (cd. “ad andamento lineare”), per l’ottava e la nona fascia di contribuzione, per rafforzare l’applicazione del criterio di progressività della tassazione.

Per gli studenti che non presenteranno l’attestazione I.S.E.E., è stata introdotta un’ulteriore fascia di contribuzione, prevedendo un incremento di contributi universitari (50€ per i Corsi di laurea triennale e 30€ per i Corsi di laurea magistrale e di Vecchio Ordinamento), allo scopo di incentivare la richiesta di attestazioni I.S.E.E. e di avere una conoscenza sempre più completa della situazione patrimoniale degli studenti dell’Ateneo.

In riferimento alle novità introdotte, il Rettore Tommasetti ha dichiarato: “In considerazione del difficile periodo di forte congiuntura economica del nostro Paese, abbiamo accolto positivamente la proposta avanzata dal Consiglio degli Studenti di utilizzare i fondi provenienti dall’integrazione dei contributi universitari derivanti dall’introduzione di ulteriori tre fasce di contribuzione nello scorso anno accademico, con riferimento alla quota premiale di almeno 80€ per ogni iscritto dello stesso nucleo familiare successivo al primo e al requisito di merito dell’acquisizione di almeno 30 CFU nell’anno accademico precedente”.

Gli importi delle tasse e dei contributi sono calcolati su undici fasce di contribuzione. Per determinare la propria fascia occorre fare riferimento all’attestazione I.S.E.E. relativa alla situazione economica del nucleo familiare dello studente nell’anno 2013.

LASCIA UN COMMENTO