Erasmus+, incontro a Scala.

0
413
Si svolgerà a Scala, dal 15 al 25 luglio, lo scambio giovanile “Live Sustainable, Live Outdoor”Il programma Erasmus+, che dal 2014 promuove la mobilità giovanile in tutta Europa, arriva anche nel più antico comune della Costiera amalfitana, grazie a questo progetto che vedrà la partecipazione di 36 giovani che fanno parte delle organizzazioni partner che arriveranno dalla Spagna, Portogallo, Marocco, Tunisia e Libano e Italia.
Lunedì 10 giugno, alle ore 17 presso l’Aula consiliare del Comune, si svolgerà un primo incontro di presentazione, non solo del programma, ma anche delle opportunità offerte da Erasmus+  per i giovani che vogliono allargare i propri orizzonti.

Saranno presenti anche i rappresentanti dell’associazione ACARBIO che sta accompagnando l’amministrazione comunale in questo percorso in qualità di partner del progetto, e che porterà la sua lunga esperienza sui progetti Erasmus+ per illustrarne a pieno le potenzialità.

Con questo progetto (seguito dal vice sindaco Ivana Bottone), il Comune di Scala è stato premiato con il secondo miglior punteggio tra i Comuni italiani che hanno partecipato al bando promosso dall’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Live Sustainable, Live Outdoorcoinvolgerà giovani tra i 18 e 26 anni allo scopo di esplorare il concetto di sostenibilità ambientale, promuovendo il contatto con la natura e le attività all’aperto, condividendo stili di vita più salutari e impegnandosi in attività di volontariato a favore della natura.
Tutto questo in un ambiente che vuole promuovere l’interculturalismo e l’amicizia tra giovani di culture diverse che impareranno così a conoscersi e a raccontare se stessi e le loro culture.

Il progetto prevederà diverse attività come ad esempio una spedizione di 24 ore in montagna, l’osservazione delle stelle, la partecipazione in attività di volontariato a livello locale, la condivisione di giochi all’aperto tradizionali, lo scambio di buone pratiche sulla sostenibilità. 

E l’organizzazione di serate interculturali a cui potranno partecipare tutti i cittadini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here