Wonder Tortilla Day: domenica 5 agosto giornata di solidarietà e di beneficenza al lido B38 con i volontari della clownterapia.

0
438

Portano sorrisi ed amore nelle corsie degli ospedali ed ovunque vi sia bisogno di loro. Sono i volontari della clownterapia riuniti in un’associazione ebolitana che quest’anno rinnova il toccante appuntamento presso il lido B38. Una giornata di beneficenza, per lanciare un messaggio chiaro: il volontariato arricchisce tutti, chi lo fa e chi lo riceve. Anche per questo l’associazione ha in animo, d’intesa con l’Amministrazione comunale, di arrivare nelle scuole, dove i bambini hanno l’animo giusto per accogliere questi volontari.

«Due volte al mese siamo nelle corsie dell’ospedale di Eboli  – ha detto stamattina alla presentazione dell’evento la presidente dell’associazione -, ma speriamo di potere aumentare le nostre presenze. Il volontariato è un modo di vivere, non di occupare il tempo libero. Ci si dedica per l’amore che si prova nel farlo».

Domenica 5 agosto, la giornata presso il B38 servirà per la raccolta di fondi in favore di associazioni di volontariato e di formazione. «Un momento importante per Eboli, testimoniato anche dalla sinergia con Eboli Buskers Festival che garantirà un artista con il suo spettacolo – ha sottolineato il sindaco, Massimo Cariello -. Il volontariato ha un valore sociale enorme, anche per questo sono vicino all’iniziativa e sposo il progetto scolastico. Chi ha la capacità di portare amore e gioia rappresenta l’essenza dell’umanità».

PROGRAMMA – Domenica 5 agosto, ore 9 apertura del Villaggio con accoglienza dei Clown; ore 9.30 prima prova “caccia al puzzle”; ore 10 trucca-bimbi ed attività ludiche per i bambini; ore 10.30 inizio Wonder Contest (Beach Volley); ore 12.30 sceneggiature Clown terapy; ore 13 coreografia di colori; ore 14.30 seconda prova “caccia al puzzle”; ore 15.30 terza prova “caccia al puzzle”; ore 16.30 quarta prova “caccia al puzzle” e scena finale; ore 17.30 finale Wonder Contest Beach Volley; ore 19.30 Saluto al Sole con violino e artisti di strada.

LASCIA UN COMMENTO