Videoterapia per i Disturbi dello Spettro Autistico

0
209

Inaugurato Ambulatorio all’avanguardia presso la Neuropsichiatria Infantile dell’AOU di Salerno

Inaugurato presso l’AOU di Salerno venerdì 4 ottobre, l’Ambulatorio di Videoterapia e Therapeutic Filmmaking  per i Disturbi dello Spettro Autistico è stato istituito presso il reparto di Neuropsichiatria Infantile del professor Giangennaro Coppola.

Il progetto nasce all’Università degli Studi di Salerno, presso il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione, dal lavoro di ricerca di Anna Chiara Sabatino, 28 anni, dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione e, non a caso, regista di documentari.

Il fortunato incontro con Valeria Saladino, 29 anni, psicologa e dottoranda presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, e la dott.ssa Grazia Pastorino, 36 anni, specializzanda in Neuropsichiatria Infantile presso l’AOU Salerno, ha costituito il primo nucleo di un gruppo di ricerca che ha elaborato una metodologia sperimentale per i Disturbi dello Spettro Autistico, che coniuga insieme le tecniche del documentario partecipativo e del counseling strategico breve, con focus principale sul Therapeutic Filmmaking.

Basandosi sulle teorie e le pratiche più avanzate della Medicina Narrativa contemporanea, che pone al centro la comunicazione, la narrazione e la comprensione delle diverse storie di quanti intervengono nella malattia e partecipano al processo di cura, l’equipe ha elaborato e proposto un primo studio clinico, già approvato dal Comitato Etico Campania Sud e dall’Istitutional Review Board dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

Il Therapeutic Filmmaking, ossia il processo di fare il film in cui i partecipanti sono coinvolti, è l’elemento metodologico più innovativo e allo stesso tempo più efficace del protocollo proposto dal giovane gruppo di ricerca.

Sotto la direzione del Prof. Coppola, la supervisione del Prof. Filippo Fimiani, docente di Estetica presso l’Università degli Studi di Salerno, e Filippo Petruccelli, docente di Psicologia dello Sviluppo presso l’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma, insieme alla Prof. Valeria Verrastro e alla dott.ssa Francesca Operto, insieme ai partner Associazione Culturale Gruppo Pensiero e Associazione Sviluppo psicosociale, il gruppo di ricerca ha concluso con successo i primi trattamenti e sta adesso lavorando per ampliare il campione.

La buona riuscita del progetto ha condotto all’apertura di un ambulatorio dedicato esclusivamente alle Videoterapia e al Therapeutic Filmmaking per i Disturbi dello Spettro Autistico.

LASCIA UN COMMENTO