Vesuvio – Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani, da lunedì 14 a mercoledì 16 al The Space Cinema.

0
644

Dopo essere stato presentato in anteprima alla 31° edizione del NOIR in Festival a Milano lo scorso dicembre, il film documentario Vesuvio – Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani, diretto da Giovanni Troilo, arriverà al cinema in tutta Italia come evento speciale dal 14 marzo prodotto da Dazzle Communication e distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.

Con un linguaggio unico, al confine tra fiction e documentario, Vesuvio – Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani racconta l’ombra lunga della catastrofe in uno dei territori più suggestivi e inquietanti d’Italia, lungo le pendici del Vesuvio e tra i minacciosi crateri partenopei attraverso le storie, spesso al limite del paradossale, di coloro che si trovano a vivere su di una vera e propria bomba a orologeria.

Il racconto prende avvio dall’analisi del potenziale di devastazione di una possibile eruzione e del livello di criticità con il quale si avrebbe a che fare, con Giuseppe Mastrolorenzo, esperto vulcanologo e in particolare studioso del Vesuvio e dei campi Flegrei, a introdurre la possibile catastrofe che riguarda tutte le vite, vecchie e nuove, che popolano le pendici del vulcano. Nel corso del documentario, i suoi interventi torneranno più volte a illustrare ciò che potrebbe accadere da un momento all’altro: una catastrofe imprevedibile che spazzerebbe via immediatamente milioni di esistenze.

Assieme agli elementi tecnici e scientifici, sono le storie di sarti, casalinghe, professori, cartomanti, ostetriche, giornalisti, contadini ed eremiti a susseguirsi in un insieme di prove tangibili di un pericolo sempre presente, alla magia e alle molte superstizioni, nel tentativo di provare a esplorare, in una zona franca dal giudizio, le ragioni razionali e irrazionali che inducono a vivere questo rapporto di continuo scambio con la montagna nera. Per molti, il Vesuvio non rappresenta solamente una minaccia, ma anche l’incarnazione di un’identità. È attraverso le storie di queste persone che il racconto prende vita.

Il regista Giovanni Troilo, documentarista di successo noto per i documentari d’arte come il recente Frida – Viva la vida, indaga il rapporto di simbiosi profonda che lega questa straordinaria umanità ai suoi vulcani, persone che in questi luoghi hanno scelto o si sono trovate ad abitare. Alle testimonianze presenti, sono alternate immagini d’archivio per raccontare un po’ del passato che ha legato le popolazioni della cosiddetta “zona rossa” ai loro vulcani.

Vesuvio – Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani, di Giovanni Troilo sarà a al cinema come evento speciale dal 14 marzo.

 

Ecco le sale dove vederlo in Campania:

AFRAGOLA HAPPY MAXICINEMA dal 14 al 16;

CASORIA UCI CINEMAS CASORIA dal 14 al 16;

MARCIANISE UCI CINEMAS MARCIANISE dal 14 al 16;

MARCIANISE BIG MAXICINEMA dal 14 al 16;

MERCOGLIANO MOVIEPLEX AVELLINO dal 14 al 16;

NAPOLI METROPOLITAN MULTISALA il 14;

NAPOLI MODERNISSIMO dal 14 al 16;

NAPOLI THE SPACE NAPOLI dal 14 al 16;

NOLA THE SPACE NOLA dal 14 al 16;

SALERNO THE SPACE SALERNO dal 14 al 16.

www.iwonderpictures.it  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here