Truffe, Carabinieri travestiti da netturbini arrestano due truffatori.

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.

Travestiti da netturbini, carabinieri incastrano due specialisti in truffe agli anziani.

Antonio Ascione, 55enne, e V.B, 17 anni, devono rispondere di concorso in truffa aggravata. A finire nella loro rete, una 85enne che ignara di tutto credeva di aver avuto contatti telefonici con la nipote e aveva sborsato 3500 euro in contante nelle mani dei due truffatori, fintisi spedizionieri.

Fingendosi netturbini i militari li hanno pedinati da Vico Equense (Napoli), dov’e’ avvenuto il contatto con l’anziana, a Positano (Salerno), dove probabilmente avrebbero dovuto incontrare una seconda vittima. Quando uno dei due militari, lungo la statale amalfitana, ha visto Ascione e il complice a bordo della loro auto in sosta a margine carreggiata (stavano contando un rotolo di banconote da 50 euro) è scattato l’intervento. Recuperata e restituita alla vittima la somma truffata. L’operazione è stata condotta dalle stazioni dell’Arma di Vico Equense e Positano. (ANSA)