Todis Salerno basket 92, un solo risultato possibile a Marigliano per la Salvezza.

0
478
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

O la va, o la spacca. Partita decisiva per la Todis Salerno ’92, l’ultima di un campionato che ha riservato certamente più affanni che gioie. La compagine di patron Angela Somma deve cercare di mantenere la Serie B: per farlo, è obbligata ad espugnare il campo della New Cap Marigliano nello scontro diretto di domani – sabato 6 aprile – che si disputerà alla palestra Aliperti di Marigliano. Palla a due alle 17, dirigeranno l’incontro gli arbitri Luca Leggiero di San Tammaro e Clemente Santonastaso di Maddaloni.

“Sono molto contento di come ci stiamo allenando, da inizio settimana ho visto un atteggiamento super da parte di tutte le ragazze che stanno mettendo grande concentrazione, impegno e sforzo fisico nella preparazione di questa gara – afferma coach Andrea Forgione – Siamo sulla strada giusta. La partita in sé non cambia molto rispetto alle precedenti, dovevamo vincere prima e dobbiamo vincere adesso: sarà una finale da affrontare con lo spirito di gruppo, voglia e determinazione, come fatto nelle ultime tre occasioni. Spero che ciò accada e che le ragazze si facciano trovare pronte nel momento del bisogno”.

Il tecnico salernitano dovrà a fare a meno delle infortunate Manolova e Giada Paradisi. Nella stagione regolare, una vittoria per parte: all’andata ebbero la meglio le mariglianesi 67-55, mentre al ritorno a Matierno fu Salerno a vincere 47-44. La differenza canestri negli scontri diretti premia la New Cap, l’imperativo per la Todis è vincere senza se e senza ma.

LASCIA UN COMMENTO