Alma Salerno, pari ad Aliano contro l’Or.Sa.

0
384

Tante occasioni da gol e tanto rammarico per non averle concretizzate. L’Alma Salerno torna dalla trasferta giocata con l’OrSa Aliano consapevole di aver sprecato un’ottima opportunità ma, al tempo stesso, con cognizione delle proprie grandi possibilità e con il terzo risultato utile consecutivo.

Una gara a tratti equilibrata, quella giocata in terra lucana, con la squadra allenata da mister Di Giacomo e mister Pannullo che è andata in vantaggio grazie al primo gol stagionale del giapponese Ryo.

Un vantaggio ribaltato, sul finire del primo tempo, dai padroni di casa che, dopo aver agguantato il pareggio, si sono portati in vantaggio, complice anche una disattenzione dell’Alma su un fallo laterale. La prima frazione di gioco, dunque, termina 2-1 in favore dell’OrSa.

Nel secondo tempo i granata hanno provato a giocarsi il tutto per tutto per riuscire a portare a casa una vittoria importantissima, tanto per la classifica quanto per il morale: è l’asso paraguaiano Cholo Salas – andato a segno per la terza partita consecutiva – a rimettere il risultato in equilibrio, portandolo sul 2-2.

Su una ripartenza dell’OrSa, l’Alma va di nuovo sotto, incassando il 3-2. Mister Di Giacomo gioca anche la carta del portiere di movimento; una scelta che ripaga, seppur a metà: Ryo, mettendo a segno la sua prima doppietta in questo campionato, consente ai suoi di agguantare il pareggio e di affrontare con rinnovato piglio gli ultimi minuti di partita. Il risultato non si blocca e l’Alma è costretta ad accontentarsi di un punto che le sta decisamente stretto.

«C’è tanto rammarico – ha detto mister Fabio Di Giacomo – Purtroppo abbiamo sprecato tante occasioni, soprattutto nel secondo tempo. Ci sono state anche alcune piccole disattenzioni, a causa delle quali siamo andati in svantaggio. C’è rammarico perché, in considerazione della mole di palle gol create e non sfruttate, avremmo potuto vincerla facilmente. Dopo aver ottenuto il 3-3, abbiamo anche avuto la possibilità di portare a casa il bottino pieno».

Un punto, quello ottenuto nella gara di ieri, che consente all’Alma Salerno – che, al momento, tra le squadre di testa ha disputato una partita in meno perché l’unica ad aver osservato già il turno di riposo – di  raggiungere, al quarto posto in classifica, il Lausdomini a 7 punti, in piena zona play-off.

La prossima settimana si torna tra le mura amiche del Palatulimieri per la sfida contro il Bernalda Futsal, altra giovane realtà materana, attualmente terzultima in classifica con 3 punti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here