Si butta nella peschiera per salvare il cane, muore annegato a Maiori.

0
262
Un'ambulanza durante la presentazione della tensostruttura di pre-triage all'ospedale Lazzaro Spallanzani per l'emergenza Coronavirus, Roma, 25 febbraio 2020. ANSA/ANGELO CARCONI

Un 70enne di Maiori (Salerno) ha perso la vita nel tentativo di salvare quella del suo cane.

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio in via Montagnella, nel piccolo comune della Costiera Amalfitana.

L’uomo, C.A, secondo una prima ricostruzione, si è lanciato nella vasca irrigua del suo terreno nella quale era caduto l’amico a quattro zampe. Un gesto che si è rivelato fatale: il 70enne, infatti, è morto annegato all’interno della cisterna.

Il cagnolino, invece, probabilmente anche grazie all’intervento del suo padrone, è riuscito a salvarsi. Il decesso dell’uomo è stato accertato dal personale del 118 dopo che il corpo era stato recuperato dai vigili del fuoco del distaccamento di Maiori.

La vasca di 45 metri cubi veniva utilizzata per la raccolta delle acque piovane in un terreno agricolo di sua proprietà. La ricostruzione dell’accaduto è stata effettuata dai carabinieri della compagnia di Amalfi. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here