Omicidio di Fratte, arrestate 3 persone, mandante ed esecutori. Movente la lotta per i manifesti elettorali.

0
65

fratteomicidio3 persone sono state arrestate per l’agguato avvenuto ieri in via dei Greci, nel quartiere di Fratte, nei pressi della sala bingo, nel quale sono rimaste uccise 2 persone, Antonio Procida, titolare del vintage cafè, ed Angelo Rinaldi.

La polizia, su ordine del pm Vincenzo Montemurro, ha arrestato dopo neanche 24 ore tre persone ritenute responsabili del duplice omicidio, si tratta di Matteo Vaccaro, 57 anni, suo figlio Guido di 35 e Robesto Esposito di 44, tutti di Salerno.

Matteo Vaccaro sarebbe il mandante mentre suo figlio e l’Esposito sarebbero invece gli esecutori materiali dell’agguato.

Il movente sarebbe da ricercare non nel controllo del traffico di stupefacenti come ipotizzato in un primo momento dagli inquirenti, bensì nel giro di racket per l’affissione dei manifesti elettorali per le prossime elezioni regionali.

Testimoni hanno affermato di aver visto le due vittime litigare con Matteo Vaccaro nella mattinata di martedì.

LASCIA UN COMMENTO