Crisi del commercio, Cammarota chiede riunione Commissione Annona.

0
26

negozi-chiusi-640x320dall’Avv. Antonio Cammarota, Consigliere Comunale, riceviamo e pubblichiamo

Ill.mo Sig. Sindaco di Salerno

Ill.mo sig. Assessore Annona Comune Salerno

Presidente Commissione Annona Comune Salerno

Organi di Informazione

 

La grave crisi economica denunciata da Camera di Commercio non è causa del Comune di Salerno, ma ora è necessario, per quanto compete, assumere il governo delle attività produttive e commerciali, che in questa città è completamente mancato.

Con la scelta urbanistica degli ultimi vent’anni la città sta tradendo se stessa nello sviluppo che ha deciso di darsi come destino, basata sul muscolo del cemento e non sul cuore delle tradizioni e delle identità, non valorizzando il commercio, l’artigianato, e le piccole e medie imprese.

Anche Luci d’Artista ha tradito, penalizzando le periferie e i commercianti che pagano le tasse e non hanno il negozio al Corso, dove invece son stati fatti ammassare i visitatori delle Luci che hanno portato solo soldi ai Mercatini torinesi che vendevano i nostri stessi prodotti.

Ora occorre fare sistema, programmare ogni cosa, ascoltare tutte le categorie, valorizzare le qualità e l’artigianato, adottare misure fiscali di vantaggio, creare un marchio di qualità del commercio salernitano di promozione e di tutela, attivare iniziative e manifestazioni mirate e condivise.

Di qui la presente istanza a convocare immediatamente la Commissione competente con l’assessore e i rappresentanti di categoria.
Avv. Antonio Cammarota

LASCIA UN COMMENTO