Alma Salerno, doppio colpo, presi i fratelli paraguaiani Villalba.

0
378

Due colpi, anzi due boati: l’Alma Salerno si attrezza per il vertice e ingaggia due campioni del futsal, i fratelli paraguaiani René e Walter Villalba, “universali”, extralusso per la serie B.

Nati ad Asuncion, i Villalba hanno avuto un percorso professionale simile: nel loro curriculum c’è anche la partecipazione alle Coppe del Mondo e Coppa America. Ora si ricongiungono a Salerno. René è reduce dalla Coppa Libertadores che si è svolta in Perù. Saranno entrambi a Salerno a fine agosto, per l’avvio della preparazione estiva. La trattativa è sbocciata ed è diventata ufficiale nelle ultime ore. La società granata, però, ha lavorato per settimane, a fari spenti, alla definizione dell’affare. Il doppio ingaggio sposta gli equilibri e iscrive l’Alma Salerno, di diritto, nel novero delle squadre candidate al salto di categoria. Per il buon esito della trattativa, è risultato decisivo il rapporto pregresso di stima e di amicizia che lega René e Walter Villalba ad Antonio Boccia, nuovo rinforzo societario, entrato a far parte della compagine granata da pochi giorni. I fratelli paraguaiani, infatti, avevano già contribuito in passato a dar lustro al futsal campano: nel 2009/’10, erano stati tra i protagonisti della promozione dell’Isef dalla serie B alla serie A2. La carriera di René, il più giovane dei fratelli, era cominciata nel Montesilvano (2003-2006), poi a Reggio col fratello maggiore, quindi Luparense (scudetto, Coppa Italia e Supercoppa nel 2007-2008), Napoli Barrese, Isef, Libertas Eraclea, Policoro e dal 2014 in Paraguay, col Cerro Porteňo. Walter, nome d’arte “il mago”, ha un piede destro col quale ricama. Giocatore molto tecnico, prezioso assist man, numero 10 storico della nazionale paraguaiana.

LASCIA UN COMMENTO