Modulo Jean Monnet EuCume: Un bilancio positivo e una Piattaforma e-learning gratuita e sempre attiva.

0
289

Anche quest’anno le attività del Modulo Jean Monnet EuCuMe del Centro Studi Europei dell’Università di Salerno giungono a termine e come ogni anno è tempo di bilanci e di ringraziamenti.

Nonostante le difficoltà incontrate a causa della Pandemia tutte le attività del Modulo (Insegnamento, Seminari e Tavole rotonde espressamente rivolte alle scuole del territorio) sono state portate a conclusione con successo. Ciò è stato possibile anche grazie alla disponibilità, alla collaborazione e alla partecipazione dei docenti e degli studenti dei Licei di Salerno Da Procida e Alfano I e dell’IIS Della Corte-Vanvitelli di Cava de’ Tirreni. Circa 150 studenti, inoltre, sono stati coinvolti nella realizzazione di uno studio promosso dai ricercatori del Centro Studi Europei sul rapporto tra giovani e memoria europea.

Dall’autunno 2019 fino alla primavera 2020, il Modulo ha coinvolto complessivamente circa 400 studenti delle scuole superiori del territorio salernitano e stretto accordi di partenariato con le istituzioni scolastiche e con enti del territorio.

A questa attività si sono affiancate, tra marzo e giugno 2020, una prima azione rivolta esclusivamente agli studenti universitari, chiamati a seguire un Teaching Course di 40 ore su “Le strategie dell’UE per uno spazio culturale condiviso”, e a una seconda che si è caratterizzata per l’offerta di seminari aperti anche alla società civile. Organizzati dalla Cattedra di Sociologia dell’Europa del Prof. Massimo Pendenza (direttore del Centro Studi Europei), quest’anno i seminari sono stati erogati in forma di webinar e hanno visto la partecipazione di esperti e studiosi italiani e stranieri.

Mai come oggi, dinanzi alle molteplici crisi che minacciano il progetto europeo, i membri del Centro Studi Europei hanno avvertito la responsabilità di promuovere e diffondere i valori fondanti europei attraverso il Modulo Jean Monnet EuCuMe, in particolare avvicinando le giovani generazioni alla conoscenza della storia, della cultura e delle memorie europee, stimolando una conoscenza critica e attiva verso questi temi.

Nell’attesa di riprendere le attività del Modulo, a partire dal prossimo mese di settembre 2020, è possibile rivedere e riascoltare tutti gli incontri, i dibattiti e i seminari promossi e organizzati dal Modulo e dal Centro Studi Europei collegandosi al sito http://www.centrostudieuropei.it/eucume/ . Allo stesso tempo, in piena coerenza con le finalità promosse dalla Ue, di massima diffusione della conoscenza della storia e delle azioni promosse dalla Comunità europea, il Centro Studi Europei ha deciso di rendere fruibile a tutti, sempre in forma gratuita, i contenuti della piattaforma e-learning. Coloro che sono interessanti, docenti, studenti e rappresentanti della società civile, possono accedere ai corsi che, una volta ultimati, vedono riconosciuto un attestato valido ai fini di legge: www.centrostudieuropei-elearning.it .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here