CORONAVIRUS: IL “ROTARY CLUB SALERNO PICENTIA” NON SI FERMA E DONA CON IL CUORE

0
1039

Anche il “Rotary Club Salerno Picentia”, presieduto dalla dottoressa Carla Sabatella, in questo periodo di emergenza sanitaria ha organizzato innumerevoli iniziative atte a cogliere la domanda di bisogno del territorio salernitano. A ricordarle è stata proprio la dottoressa Sabatella in questa nostra intervista.” Seguendo gli indirizzi operativi del Governatore del Distratto Rotary 2100, il dottor Pasquale Verre, insieme ai componenti del Consiglio Direttivo del Club e seguendo anche i consigli di Don Giuseppe Landi, Parroco della chiesa del “Gesù Risorto” del Parco Arbostella di Salerno, dove l’8 marzo abbiamo organizzato, presso l’Oratorio della chiesa, la prima “Domenica della Salute” dedicata al “Benessere psico-fisico della donna”, abbiamo programmato varie attività di service da svolgere in questo momento così complesso: ad opera del nostro socio Raffaele Brescia Morra, componente della Commissione Distrettuale Immagine Pubblica, è stata organizzata una raccolta, con il metodo porta a porta, che ci ha consentito di donare dispositivi di protezione individuali (mascherine, guanti, camici e disinfettanti) all’Unità Operativa di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Ruggi D’Aragona di Salerno, diretta dalla dottoressa Graziella Corbo; grazie all’opera del nostro Vicepresidente Fernando Spirito abbiamo donato la somma di 2.000,00 euro per l’acquisto di merendine e succhi per bambini bisognosi all’ Associazione Banco Alimentare Campania Onlus, diretta dal dottor Roberto Tuorlo, alla quale abbiamo anche donato, grazie al nostro socio Giuseppe Pizzuti,1000 kg di farina. Intercettando inoltre il bisogno delle cure domiciliari dell’ASL, orientate al trattamento a casa dei malati COVID-19 non gravi, in modo da evitare l’intasamento degli ospedali, ad opera del socio Walter Iannizzaro, Segretario esecutivo del Club, è stato predisposto l’acquisto di 80 saturimetri da dito, semplici apparecchiature che danno in maniera immediata l’ indicazione dello stato di ossigenazione del paziente. Mi sento orgogliosa ed emozionata per essere stata parte attiva e quindi un anello di questa catena di solidarietà sociale. L’impegno del Rotary è anche quello di rispondere in maniera chiara e trasparente ai bisogni sociali in questa emergenza sanitaria che purtroppo si trasformerà in emergenza economica. “La forza dell’amore connette il mondo” è il motto da me scelto per quest’ anno sociale perché per me è importante ciò che facciamo, ma è soprattutto importante quanto amore mettiamo in ciò che facciamo”. ( Le foto del Consiglio Direttivo e della Presidente sono state scattate prima che iniziasse il periodo di Coronavirus).

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here