Linea d’Ombra, appuntamento al Genoino di Cava mercoledì 27.

0
947
All-focus
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Cinema da vedere ma anche da studiare per comprenderne i legami con il passato, il presente e ovviamente con il “Domani” per rimanere in tema di Linea d’Ombra. Domani sera, alle ore 20, la Sala Pasolini ospiterà il talk a più voci con Giovanni De Luna e Mario Martone, dal titolo “Tra cinema e storia”. Giovanni De Luna con “Cinema Italia” (edizioni Utet) e Mario Martone con “Qui Rido Io” riannodano un dialogo tra cinema e storia, serrato e fecondo. Non è un caso che De Luna apra il suo saggio ricorrendo a “Noi credevamo” di Martone per sondare le possibilità di lavoro sulla storia offerte dal cinema. E il suo saggio ci aiuta comprendere che l’ultimo lavoro di Martone va molto oltre la figura di Scarpetta, per quanto straordinaria sia stata. Ad intervenire ci saranno anche Alfonso Amendola, professore associato presso il DISPS UNISA; Pietro Cavallo, professore ordinario presso DISPC UNISA, e Pasquale Iaccio, professore associato presso DISPAC UNISA. L’evento è realizzato in collaborazione con Filmidea – Giornate di Studio su storia, cinema, musica e Tv.  A moderare l’incontro sarà Peppe D’Antonio, condirettore artistico del festival. A seguire, alle ore 21, sempre alla Sala Pasolini ci sarà Valeria Golino, attrice e regista poliedrica, ora sul set a Napoli, protagonista della serie “La vita bugiarda degli adulti” tratta dal romanzo di Elena Ferrante.

La mattina, alle ore 10, sarà il liceo scientifico statale “A. Genoino” di Cava de’ Tirreni ad aprire le porte al festival con un incontro che partendo dal film “Matrix” permetterà ai ragazzi di confrontarsi sul tema della conoscenza; gli studenti saranno guidati dal filosofo Davide Monaco, ricercatore presso l’Università degli studi di Salerno. Il progetto è realizzato in collaborazione con il DISPS UNISA.

Le proiezioni avranno inizio alle ore 18 con la sezione CortoEuropa alla Sala Pasolini; mentre alle 18.30 nella sala Menna ci saranno i lavori in concorso per la sezione VedoAnimato e alle 19 al Piccolo Teatro Porta Catena i documentari selezionati per  LineaDoc. Alle 20 e alle 21 nella Sala Menna “Off records” con le repliche dello spettacolo “Così è (o mi pare) – Pirandello VR”, scritto, diretto e interpretato da Elio Germano, regia in VR di Omar Rashid. Alle 21 al Piccolo Teatro Porta Catena ci saranno le proiezioni per CortoEuropa e alle 21.30 alla Sala Pasolini ci sarà la proiezione del film in concorso per “Passaggi d’Europa”. Alle 22.30 ultima programmazione al Piccolo Teatro Porta Catena con “La Jetée” e “Vaggio nella luna”, sonorizzazione di Marco Messina e Sacha Ricci. Marco Messina e Sacha Ricci iniziano a collaborare negli anni ’90 suonando nei 99 Posse, da oltre un decennio compongono colonne sonore per il teatro ed il cinema. Tra gli ultimi lavori le musiche originali per il pluripremiato “Martin Eden” di Pietro Marcello.

 

Si ricorda che sono aperte le iscrizioni alla maratona (29 ottobre) che propone la visione sei opere classiche dedicate al cinema di fantascienza, che hanno provato a immaginare il futuro. Per iscriversi: https://www.lineadombrafestival.it/info/fantamaratona/

Linea d’Ombra Festival XXVI edizione è un’iniziativa promossa dall’Associazione SalernoInFestival e realizzata con il contributo e il patrocinio della Direzione generale Cinema e audiovisivo – Ministero della Cultura, della Regione Campania con la Film Commission Regione Campania, del Comune di Salerno. Main Sponsor: Fondazione Cassa Rurale Battipaglia – Banca Campania CentroNexsoft S.p.A. Altro ente sostenitore: Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana. Altri sponsor: Allianz Salerno Mare – Mario Parrilli srlRotary Salerno Rotary Salerno 1949 a.f. La direzione artistica è di Peppe D’Antonio e Boris Sollazzo.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here