Agropoli, apre al pubblico Palazzo Del Vecchio.

0
417

L’Amministrazione comunale di Agropoli, guidata dal sindaco Franco Alfieri, apre ai cittadini Palazzo Del Vecchio.

Lo storico e prestigioso palazzo, ubicato nel borgo medievale, è stato acquisito in comodato d’uso gratuito dal Comune, che ha stipulato un accordo di sub-comodato con la Fondazione Giambattista Vico per la realizzazione del Museo Acropolis – Arte e Paesaggi nel Cilento Antico, la cui inaugurazione è in programma domani, mercoledì 7 giugno, alle ore18.30, alla presenza del sindaco Alfieri.

«Si tratta di un altro momento significativo per Agropoli – dichiara il sindaco AlfieriI nostri concittadini, insieme ai turisti, finalmente potranno godere della bellezza del Palazzo che, insieme al Castello Angioino Aragonese, all’antico portale, alle chiese, ai vicoli e alle suggestive piazze, aggiunge fascino ala passeggiata nel nostro Centro Storico. Si tratta di un importante tassello che arricchisce ulteriormente l’ offerta culturale della nostra Città. Inaugureremo l’apertura del Palazzo con la mostra dedicata a Paolo De Matteis, esponente di spicco della pittura napoletana a cavallo tra la seconda metà del Seicento e la prima del Settecento

Palazzo Del Vecchio si trova in prossimità della Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, poco distante dal Castello Angioino Aragonese. Si sviluppa su tre livelli ed è caratterizzato dalle sue due torri di pianta quadrata e da una corte interna, al cui interno è presente un antico dipinto al soffitto ed una cisterna interrata.

“Con l’inaugurazione del Museo Acropolis, curato dalla nostra Fondazione – dichiara Vincenzo Pepe, presidente della Fondazione Giambattista Vico – diamo vita ad un polo museale di rilievo internazionale nel cuore del nostro Centro Storico. Si tratta di un progetto importante, la cui realizzazione è stata possibile grazie a questa Amministrazione comunale, che ringrazio per la disponibilità e l’impegno”

 

LASCIA UN COMMENTO