Passaggio del testimone alla parrocchia di San Benedetto a Faiano.

0
289

Una due giorni di saluti a Faiano per il commiato al vecchio parroco Don Roberto Faccenda e l’insediamento del nuovo sacerdote Don Marco Ventura.

Negli spazi all’aperto della Chiesa San Benedetto, una comunità commossa ha presenziato alle celebrazioni di rito.

Presente, nella serata di ieri, anche l’Arcivescovo di Salerno, Campagna, Acerno, Mons. Andrea Bellandi, che ha sottolineato il prevalere di due sentimenti contrastanti: la tristezza per la perdita di una guida autentica e dedita al servizio agli altri, la gioia di un nuovo inizio con una figura altrettanto valida e vicina ai fedeli.

Toccanti anche le parole del Primo Cittadino Giuseppe Lanzara, che si è espresso con le seguenti parole: “A Don Roberto va il merito di aver ridato slancio e forza alla grande famiglia territoriale, con la sua impronta straordinaria, ed il suo posto nel cuore di tutti non sarà occupato diversamente:  ormai è un nostro concittadino, una persona di famiglia che anche se va lontano resta sempre presente; a Don Marco giungano, invece, i nostri più affettuosi e calorosi saluti di benvenuto. Da parte mia e dell’Amministrazione Comunale c’è e ci sarà sempre grande disponibilità ed apertura per camminare insieme sulle vie della nostra città, per il bene di ognuno”.

Per mostrare la sua gratitudine al sacerdote che per anni è stato il custode e l’anima della parrocchia di Montecorvino Rovella, anche il Sindaco Martino D’Onofrio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here