Coronavirus: Caldoro aprire cantieri e subito la fase 2.

0
813
Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi e Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Campania, durante un evento elettorale a Caserta, 23 maggio 2015. ANSA/ CIRO FUSCO
“Non servono le guerre o le schermaglie fra le Regioni su chi apre o chiude i confini, sono tutte stupidaggini. Dobbiamo preoccuparci della fase due e la Campania e’ultima in Italia”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.
“Altre Regioni come la Liguria, il Veneto, il Lazio, come altre del Sud, hanno riaperto, in sicurezza, alcune attività. Serve – dice Caldoro – ripartire con le attività di manutenzioni dei lidi e della cantieristica, con alcune attività legate alla ripartenza del turismo, per avviare, rapidamente, la ripresa economica”.
“Dobbiamo iniziare, e’ un appello alle parti sociali, ai sindacati, a tutti per ragionare, per confrontarci e garantire, in sicurezza, la ripartenza” conclude.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here