Commercialisti, sottoscritto il Disciplinare d’Intesa regolante l’iscrizione nell’albo dei CTU e Periti del Tribunale di Salerno.

0
301
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Assicurare la rotazione degli incarichi professionali assegnati dall’autorità giudiziaria e garantire la massima qualità della consulenza specialistica offerta: è con questi presupposti che anche l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno presieduto da Agostino Soave ha sottoscritto il Disciplinare d’Intesa con la Corte d’Appello, il Tribunale e la Procura della Repubblica di Salerno regolante l’iscrizione e il mantenimento della stessa nell’Albo dei Consulenti Tecnici e Periti del Tribunale di Salerno.

Il Disciplinare risponde all’esigenza di adottare parametri qualitativamente elevati per l’iscrizione dei professionisti negli albi dei CTU e dei Periti al fine di garantire all’autorità giudiziaria un contributo professionalmente qualificato ed adeguato alla complessità che, con sempre maggiore frequenza, connota la materia, con un richiamo puntuale alla “speciale competenza” richiesta e i relativi elementi di valutazione utili. Tra questi, oltre all’anzianità di iscrizione all’Albo da almeno 3 anni, un ruolo fondamentale riveste la formazione professionale continua obbligatoria attestata dall’Ordine, la frequenza a un corso di formazione tecnico-giuridica di almeno 20 ore e il possesso di titoli, pubblicazioni e attività di ricerca che possono connotare la elevata qualificazione professionale. Ulteriore requisito richiesto è la “specchiata moralità” consistente, oltre all’incensuratezza, in una condotta professionale e di vita improntata alla correttezza, onestà e probità.

Come espressamente indicato nel Disciplinare, nell’ambito dell’attività di disciplina dell’albo, il cui controllo è esercitato dal Presidente del Tribunale coadiuvato dal Comitato, il Presidente del Tribunale vigila affinché gli incarichi siano equamente distribuiti tra gli iscritti all’Albo in modo che nessuno dei consulenti possa superare il 10% degli incarichi conferiti da quell’ufficio. Allo scopo, riceverà semestralmente i dati relativi alle consulenze e perizie conferite e ai compensi liquidati, mentre per la pubblicità degli atti il Responsabile dell’Ufficio Innovazione comunicherà all’Ordine via web, una volta l’anno, l’elenco degli incarichi conferiti nell’anno precedente.

“La sottoscrizione del Disciplinare – commenta il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno Agostino Soave – è un tassello importante sia nel riconoscimento del valore della nostra professione e nell’esaltazione della specificità delle competenze, acquisite anche grazie alla formazione professionale continua di qualità proposta dall’ODCEC, sia nell’azione di intensificazione dei rapporti con enti e istituzioni del territorio, all’insegna del dialogo e della reciprocità, in cui concentriamo la nostra azione ordinistica a baluardo del rispetto della nostra Categoria. Meritocrazia ed equa distribuzione degli incarichi sono i pilastri per assicurare il giusto apporto professionale dei commercialisti chiamati a contribuire, in ossequio alla fede pubblica, nell’attività dell’autorità giudiziaria  e a garantire pari opportunità di carriera a tutti i nostri iscritti”.

Il disciplinare e la modulistica per presentare l’iscrizione all’Albo dei CTU e dei Periti del Tribunale di Salerno sono pubblicati, oltre che sul sito dell’ODCEC Salerno (www.commercialistisalerno.it) anche sul sito del Tribunale di Salerno per massima conoscenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here