Ad Amalfi maxi esercitazione di Protezione Civile

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Nell’ambito delle attività di implementazione del Piano di Protezione Civile Comunale, l’Amministrazione di Amalfi guidata dal Sindaco Daniele Milano ha programmato un’esercitazione/test sul rischio idrogeologico, prevista per sabato 20 gennaio 2024 a partire dalle ore 9.30.

“La finalità è diffondere una sempre maggiore cultura delle prevenzione, trasmettendo ai cittadini tutte le norme e i comportamenti da tenere in caso di episodi di dissesto idrogeologico o idraulico – afferma l’Assessore alla Protezione Civile, Francesco De Riso – Fondamentale è saper rispondere ad eventi calamitosi senza farsi sovrastare dal panico, imparando a gestire le emozioni e a reagire nella maniera più efficace per la salvaguardia e l’incolumità pubblica. Ringrazio tutte le forze armate e civili che ci accompagneranno in questo esperimento. Auspichiamo la più ampia partecipazione della popolazione, dei giovani e delle famiglie, perché la protezione civile parte da ognuno di noi. Non si può sottovalutare l’importanza di una simile mobilitazione che serve a proteggere la vita delle persone. Allo stesso tempo speriamo di poter ispirare sempre più giovani ad aderire come volontari alla Protezione Civile a sostegno delle comunità e di un territorio meraviglioso e complesso come la Costa d’Amalfi”.

All’esercitazione organizzata dal C.O.C. (Centro Operativo Comunale), aderiranno la locale Compagnia dei Carabinieri, la Tenenza della Guardia di Finanza e l’Ufficio Locale Marittimo di Amalfi, con la partecipazione del Dipartimento di Ingegneria Civile dell’UNISA (Progetto the H.U.T.).

Saranno interessate le principali vie del centro storico: in particolare Via Mansone I, Piazza Duomo, Via Lorenzo D’Amalfi, Via Pietro Capuano, Piazza Spirito Santo, Via Cardinale Marino del Giudice, Via delle Cartiere.

L’esercitazione/test è finalizzata a testare le procedure da attuare per il rischio idrogeologico “in stato di PRE-ALLARME” riguardante un’eventuale esondazione del Torrente Grevone (Rio Canneto).

Sabato mattina lo stato di “Pre-Allerta” sarà comunicato alla popolazione tramite le campane “a distesa“ della Cattedrale e l’utilizzo di megafoni installati sui mezzi della Protezione Civile. Sarà chiuso il traffico veicolare nel centro storico dalle ore 10 alle ore 11. Le operazioni si svolgeranno anche con i sorvoli da parte dei mezzi aerei dell’Arma dei Carabinieri.

“Pertanto desideriamo invitare tutti i cittadini a prestare massima attenzione alle comunicazioni che saranno emanate tramite i canali social del Comune e i megafoni montati sui mezzi della Protezione Civile – prosegue l’Assessore De Riso – Saranno inoltre attive due aree di “attesa” ubicate in Via Repubbliche Marinare e in Via Lungomare dei Cavalieri dove verranno fornite le specifiche informazioni per fronteggiare i fenomeni di dissesto e mettere in salvo la vita delle persone”.