INAUGURAZIONE DELL’ANNO SOCIALE 2018/2019 DEL DISTRETTO LIONS 108 YA AL DUOMO DI SALERNO

0
984

E’ iniziata con la sfilata delle bandiere la cerimonia d’inaugurazione dell’anno sociale 2018/2019 del Distretto Lions 108 Ya che con 132 Club abbraccia i territori della Campania, della Basilicata e della Calabria. Ragazzi provenienti da ogni parte del mondo, emozionati, accompagnati dal loro inno nazionale, hanno fatto sventolare la bandiera del loro Paese nel quadriportico medievale del Duomo di Salerno a sottolineare l’internazionalità dei Club Lions che sono ben 46.000 in tutto il mondo con oltre 1,4 milioni di soci. Applauditi dai tantissimi soci Lions che gremivano l’atrio del Duomo, messo a disposizione dal parroco della Cattedrale, Don Michele Pecoraro, i ragazzi, che sono stati ospitati da circa settanta famiglie Lions, sono stati salutati dalle coordinatrici del Campo Vesuvio e del Campo Traveling Host, Carmela Penna e Maria Martino: ” Rimarranno nel nostro cuore che è grande”.

A loro, ai giovani, dedicherà prioritariamente il suo impegno il nuovo Governatore del Distretto 108Ya, il dottor Paolo Gattola, corrispondente diplomatico dello Stato di Malta, che è il terzo Governatore espresso dalla nostra città dopo Bruno Cavaliere e Roberto Amendola. ”I giovani che costituiscono i Club Leo, saranno affianco a noi, nel nostro organigramma, per crescere insieme”. Il Governatore Gattola seguirà la realizzazione dei progetti distrettuali pluriennali: “Le Cento Piazze” nelle quali vengono organizzati screening   gratuiti per varie patologie; “Stelle in Strada” per aiutare i meno fortunati con un pasto caldo e tanti altri”. Naturalmente il Governatore Gattola seguirà le linee programmatiche dettate dal Presidente Internazionale, la scienziata biomedico islandese Gudrun Yngvadottir, che ha invitato a “Superare i limiti” e a portare avanti service legati a cinque grandi temi: oncologia pediatrica, diabete, giovani, fame nel mondo e ambiente. Il dottor Paolo Gattola, ha ricordato che sono diciassette i distretti Lions in tutta Italia e che tutti i soci sono la ricchezza dei Lions: ” Voi siete l’eccellenza, esprimete il servizio, siete gli artefici del nostro agire”. Il Governatore Gattola ha anche annunciato che la Convention mondiale dei Lions si terrà per la prima volta in Italia a Milano alla fine di giugno.

Il Cerimoniere Distrettuale Michele Coscetta, ha ricordato la mission dei Lions Club che è quella di servire, soddisfare i bisogni umanitari e favorire la pace, e presentato le tante autorità lionistiche presenti: il Past Governatore Franco Capobianco, che ha ricordato di aver istituito la “Giornata dell’abbraccio” e augurato un buon anno Lions al Governatore Gattola; il primo Vice Governatore Nicola Clausi, che ha sottolineato l’importanza di vivere l’internazionalità dei Lions:” Che ho rivissuto oggi durante la Cerimonia delle Bandiere”; il secondo Vice Governatore Antonio Marte che ha ricordato il motto Lions “We Serve”: ” Mediante il servizio dobbiamo costruire e proporre una società al cui centro ci siano le persone con le loro aspirazioni e i loro bisogni”; il Presidente del Consiglio dei Governatori Alberto Soci, che ha invitato tutti i soci Lions a dare una svolta radicale all’associazione :”Facciamolo qui ed ora. Proviamo ad alzare il ritmo del nostro impegno e dare un futuro alla nostra associazione. Possiamo cambiare il mondo e lo facciamo con un impegno internazionale e locale”. Il Direttore Internazionale Sandro Castellana, ha invitato tutti i soci a costruire il futuro dei Lions: “Il nostro futuro è oggi. Insieme dobbiamo superare i limiti che ognuno di noi ha e che devono diventare opportunità”. Il Presidente del Distretto Leo, il giovanissimo Pasquale Carbone, ha ricordato che il Governatore Gattola è stato socio Leo per undici anni e che il Distretto Leo 108 Ya è costituito da 41 Club e 557 soci:” E’ il primo Distretto Leo d’Italia, sia per Club che per soci”. Il Presidente Nazionale della Scuola Cani Guida Lions, Giovanni Fossati, ha ricordato che i Lions che sono “I Cavalieri della vista”, hanno consegnato, in comodato, 2155 cani guida addestrati: ” Domani consegneremo un labrador ad una persona non vedente nel corso del Congresso”, il terzo cane guida assegnato durante l’anno sociale dal Distretto Lions 108 Ya dopo gli altri due che sono stati assegnati grazie alla socia del Club Lions Arechi, la dottoressa Anna Vicinanza Sada, che è riuscita a raccogliere fondi necessari per addestrare due cani guida. A portare i saluti di tutti i presidenti dei Club Lions salernitani è stato il Presidente del Club Lions Salerno Host, l’ingegner Lorenzo Criscuolo. Il Coordinatore Distrettuale per “L’incontro Programmatico”, la dottoressa Antonietta Salzano, che ha organizzato la serata in modo impeccabile insieme ai componenti del Comitato Organizzatore da lei presieduto, composto da: Linda Marino, Massimo Sorvillo, Amelia De Marco, Anna Cardaropoli, Graziella Russomando, Anna Vicinanza, Lea D’Agostino, Milena Infranzi e Fernando De Angelis ha ricordato i principi del Regimen Sanitatis Salernitanum della Scuola Medica Salernitana.

Sono intervenuti anche il Governatore del Distretto Ib2 , Maria Federica Pasotti, il Presidente della Zona Kosovo/ Albania, Genci Hamza e della Zona di Malta, Joe Messina, il Rettore dell’Università di Salerno Aurelio Tommasetti e il Vicario Vescovile, Don Biagio Napoletano, che ha portato i saluti del Vescovo, Monsignor Luigi Moretti. La serata è stata impreziosita da un concerto affidato al Maestro Lauro De Gennaro che, insieme a Marco De Gennaro, Gianmaria De Gennaro, Rocco Sagaria, Francesco Galatro, Antonio Paolillo, Tommaso Paribello e Gianno D’Ambrosio, ha eseguito brani Jazz Standard. Straordinaria l’esibizione della cantante lirica Annalisa D’Agosto che ha eseguito arie di opere famose e brani della canzone classica napoletana. (FOTO DI MARTA BENESOVA)

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO