Storie di donne, reading partecipato domenica 1 a Bosco di San Giovanni a Piro.

0
230

Domenica 1 luglio storie di emancipazione e di resilienza al femminile nella splendida Piazza Josè Ortega di Bosco

L’idea alla base di questo evento è quella di condividere degli spunti di riflessione sull’immagine della donna attraverso un reading “partecipato” dal territorio e quindi

attraverso letture e canzoni interpretate direttamente dalle donne del posto.

Verranno letti brani di autori come Erri De Luca, Dacia Maraini, Concita De Gregorio, ma anche di antropologi come Marino Niola ed Elisabetta Moro. Autori che hanno saputo rappresentare la forza di donne capaci di superare ostacoli, di riemergere da momenti bui con coraggio e autodeterminazione. Saranno letti anche brani che riescono a farci riflettere, e sorridere in alcuni casi, su alcuni stereotipi e tabù che ancora accompagnano la figura femminile e che ne limitano la libertà di azione e di espressione.

L’evento del 1 luglio sarà il primo di una serie di appuntamenti che verranno realizzati dal Centro Antiviolenza di Sapri in altri comuni dell’Ambito S9, coinvolgendo di volta in volta le donne del posto.

Questa serie di reading inizia, non a caso, proprio da Bosco, conosciuto come “Paese della Libertà” a causa della lotta dei suoi cittadini contro il potere borbonico e nella piazza intitolata a Josè Ortega, pittore che a Bosco è venuto esule della dittatura franchista “a costruire un pezzetto di libertà”.

L’evento inizierà alle 18:30 con i saluti di Ferdinando Palazzo, Sindaco di San Giovanni a Piro e di Maria Sorrentino, Assessora alle Pari Opportunità. Alle 19:00 ci sarà un intervento di Franco Maldonato, Responsabile del Polo Museale di San Giovanni a Piro, sul tema della figura femminile nel Risorgimento e sul ruolo che donne coraggiose svolsero in questo periodo storico. Seguiranno le letture ed alcune canzoni eseguite da donne di San Giovanni a Piro.

Le donne quindi saranno le protagoniste di questo evento, le donne del territorio innanzitutto, capaci di dare voce a storie che parlano dell’essere madri, lavoratrici, mogli e, soprattutto, libere. Musica e parole per sostenere le donne contro gli stereotipi e la violenza di genere.

 

Storie di donne è organizzato dal Centro Antiviolenza “Iris – Sportello Pierangela” di Sapri (Ambito Sociale S9) e dall’Assessorato Pari Opportunità del Comune di San Giovanni a Piro.

 

Per informazioni: sportellopierangela@gmail.com, tel. 0973/032524, tel. 329/9524848

LASCIA UN COMMENTO