Porto di Salerno, continua il trend positivo.

0
40

Il Porto di Salerno rappresenta sempre di più un nodo essenziale per la movimentazione delle merci, nonostante i limiti strutturali nei quali opera. Il report sulle attività portuali è stato esaminato ieri in Comune, dove si è preso atto con soddisfazione che nei primi 9 mesi del 2013 vi è stato un consistente aumento delle attività del Porto rispetto allo stesso periodo del 2012. Nel dettaglio, il movimento dei container è aumentato del 22,3%, mentre il movimento dei veicoli è cresciuto dell’11,2%, in particolare quello degli autoveicoli.

Unica nota dolente, la diminuzione del traffico dei passeggeri, non tanto quelli dei flussi crocieristici, il cui flusso rimane sostanzialmente invariato, quanto quelli che si muovono con i traghetti, che sono calati del 18% circa.

Il report conferma dunque non solo che il Porto di Salerno è uno dei più importanti d’Europa quanto a movimentazione delle merci, ma che il Porto stesso rappresenta la più importante attività economica di Salerno città.

Soddisfatto il Presidente della Commissione Annona Felice Santoro, che auspica l’apertura di Porta Ovest.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO