Al Parco dell'Irno fate e cavalieri una suggestiva chiave fantasy medievale

0
87

Torna il Salerno in Fantasy: dal 29 al 31 agosto il Parco dell’Irno (ex Salid) si animerà di cavalieri e fate in una suggestiva chiave fantasy medievale, dove poter rivivere le magiche atmosfere di Tolkien. La manifestazione aprirà i battenti alle 10.00 del mattino, per proseguire fino alle 24.00 con i concerti degli Shillelagh, Il Pozzo di San Patrizio e I nemici di Batman.

Tantissime le attività in programma della prima convention interattiva dedicata al Pop-Fantasy, dove giochi di ruolo, conferenze e spettacoli live si fonderanno in un’insolita quanto suggestiva chiave medievale. Non mancherà un’area destinata ai più piccoli ed una sezione food. Tra i fiori all’ occhiello della manifestazione ricordiamo la presenza della Ghostbuster Italia, giunta a Salerno per i 30 anni del film ed uno spazio dedicato al Museo del Videogioco a cura dell’ Associazione 64.

“E’ una manifestazione di grande valore ed interesse – ha dichiarato il Sindaco De Luca nel corso della conferenza stampa di presentazione – E’ un evento destinato a crescere nel corso degli anni, bello perché si intreccia con altre esperienze di cultura giovanile e con le forme più tradizionali della cultura ed incontra l’espressività e la creatività legate alle nuove tecnologie. E, con le migliaia di presenze anche esterne che la manifestazione registrerà, sarà, inoltre, un ennesimo evento di promozione turistica ed economica della nostra città. Eventi come il Salerno in Fantasy contribuiscono alla trasformazione dell’anima della nostra comunità, alla crescita di un temperamento, di un carattere, di una personalità della nostra città degni di una moderna realtà europea”.

LASCIA UN COMMENTO